Scopri cosa dice di te la tua t-shirt, impara ad abbinarla agli accessori e a farle assumere l’aspetto che più ti dona. Sembra facile scegliere una maglietta, ma in realtà non lo è…



Primavera tempo di… maniche corte! E quindi tempo di t-shirt, ma non di una t-shirt a caso: della t-shirt che meglio si adatta al nostro fisico e alla nostra personalità. Quindi rimbocchiamoci le maniche, ancora purtroppo lunghe data la latitanza del sole in questi giorni,  e cominciamo subito con questa prima tranche di cambio di stagione alla ricerca di qualche completo che renda i nostri preparativi mattutini, già resi lunghi e complessi da trucco e parrucco, un po’ più semplici e soprattutto più rapidi.

Jeans e T-shirt: un ever green che non tramonta mai. Se la maglietta è semplice e sotto spuntano un paio di scarpe da ginnastica avrete un’aria molto casual che, eventualmente, potrete rendere più sofisticata scegliendo una maglia con la manica leggermente a palloncino, o anche molto se gli anni Ottanta sono la vostra passione, e completare il tutto con un paio di ballerine. Infine potete anche dare un tocco glamour a questa mise classica scegliendo jeans attillati da abbinare da un paio di tacchi mozzafiato.

Maxi T-shirt e leggings: è il mood più in voga del momento, la maglia si allunga fino a coprire la parte iniziale delle gambe, ma a volte anche molto meno risultando più hot di un paio di hot pants, e diventa un mindress da indossare con tacchi, sneaker o ballerine, a seconda del nostro stato d’animo: sexy, urban style o bon ton.

La T-shirt da appoggio: forse non l’avete chiamata mai così ma di certo l’avete usata. È quella maglia basic il cui modello ci dona moltissimo e che possediamo solo nella versione tinta unita e nei colori base. È l’ideale per far risaltare, senza però esagerare, un paio di pantaloni o una gonna che siano particolarmente ricchi, colorati, o che per modello e fantasia risultano abbastanza estrosi.

Giacca e T-shirt: nelle ultime stagioni le giacche sono uscite dal dimenticatoio, hanno smesso di essere associate solo a tailleur o  a mise molto eleganti e sono state declinate in vari modelli, di diversi tessuti e colori fino a diventare un capo all’occasione anche molto informale. Abbinate ad una maglietta e non alla camicia le giacche acquistano un non so che perfetto sia per avere un’aria un po’ casual che per un look semplice.

Le combinazioni sono davvero molte e sono tutte semplici, non necessariamente costose, e alla moda: perché sceglierne solamente una?

 

(fonte: libero.it)


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…