Quando arrivano certe news, mi vien da pensare che presto con lo smartphone (o con la tavoletta) ci faremo veramente anche il caffé… Avreste mai pensato un giorno di poter spillare birra con l’ausilio dalla mascotte di Android? non ci crederete ma quel giorno é arrivato…



E’ grazie a lui, Paul Cariff, amante di Android e del Luppolo evidentemente, che tra le altre cose é un impiegato di Google, che in un futuro non troppo lontano potremo spillare birra da un simpativo droide verde nel cui addome é installata una tavoletta… ma entriamo nel dettaglio: l’invenzione in questione si chiama KegDroid, un simpatico robot verde che versa birra dai propri arti superiori, dotato, come dicevamo, di un tablet Motorola XOOM, su cui pulsa ice cream sandwich e collegato ad un controller elettronico che permette di scegliere tra 2 tipi di birre ed il quantitativo da erogare. Ma non é finita qui: grazie al tablet ed un sensore, il robot si trasforma in un proibizionista,infatti fornisce birra solo a chi é munito di opportuno badge NFC, il quale viene scansionato e autenticato dal sensore controllato da Arduino Software. Una volta concessa l’autorizzazione sarà possibile scegliere una delle due birre disponibili, che verrà servita alla rinfrescante temperatura di circa 4 °C.

Davvero geniale, il sistema deve essere ancora perfezionato ma come potete vedere dal video rilasciato che introduce l’invenzione di Paul Cariff risulta funzionante:

L’inventore informa che il sistema può essere utilizzato con qualsiasi bevanda e abilitato ai micro pagamenti tramite NFC, chissà se vedremo nascere gli Android bar in futuro?


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…