Ogni tanto ne sbuca una nuova, stiamo parlando delle news che riguardano iPhone, pare infatti che in occasione di un intervista fatta con The Verge, un ex ingegnere iPod, abbia dichiarato che la nota casa di Cupertino realizzò ben 3 differenti prototipi di iPhone tra cui uno di essi era dotato di una tastiera QWERTY.



L’ingegnere in questione, di nome Fadell, lascio Apple nel 2008 rimanendo come consulente fino al 2010, nell’intervista afferma di aver lavorato a ben 18 versioni differenti di iPod e su vari iPhone tra cui un modello particolare dotato, appunto, di una tastiera fisica di tipo QWERTY a slide.

Inizialmente l’idea era buona tanto che anche Steve Jobs era entusiasta del progetto, ma con l’arrivo della tecnologia per poter utilizzare soltanto il touchscreen di iPhone, la tastiera QWERTY fu messa da parte, e cosi questo particolare iPhone non vide mai la luce negli store ma solo negli studios di Cupertino dove si trova l’unico prototipo esistente al mondo.

Molto probabilmente il progetto venne accantonato anche perchè si pensava ad un autentico flop, considerando che altri dispositivi sul mercato avevano già abbandonato i tasti fisici. Dopo tutto è comprensibile, immaginatevi di immettere sul mercato un prodotto con una caratteristica che é già obsoleta, in più, ai prezzi che di solito applica Apple

Come tutti sapete, prima di realizzare la versione definitiva di un prodotto, un gioco o qualsiasi altra cosa, vengono ideati dei prototipi che restano poi nello studios di sviluppo senza uscire dalle 4 mura dell’azienda. La realizzazione di vari prototipi da vita al prodotto finale che dispone di tutte le caratteristiche tecniche che l’azienda decide di proporre al pubblico.

Voi cosa ne pensate di un iPhone con tastiera qwerty a slide? A voi i commenti!


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…