Eccoci ancora una volta al il nostro appuntamento settimanale con le migliori applicazioni per iOS ed in particolare per iPhone. Con diversi aggiornamenti e nuove pubblicazioni alcune applicazioni hanno guadagnato la nostra classifica gli ultimi giorni, scopriamole insieme.



| Google Currents

[app 459182288]

Google si presenta anche in Europa nel mercato degli aggregatori con un’applicazione da subito amata e odiata da molti. Personalmente la ritengo valida sia per le potenzialità che indubbiamente il servizio ha sia per l’integrazione con Google Reader a mio avviso una novità dirompente nel mercato dei lettori RSS mobile. Staremo a vedere per il momento è consigliata sia per iPhone che per iPad.

[appimg 459182288]

| Springpad

[app 360116898]

Completamente rinnovata nella grafica questa famosa applicazione, ancora Google Based, aggiunge diverse funzionalità che denotano il raggiungimento della piena maturità. L’idea di unire social network, produttività e organizzazione è sicuramente innovativa, forse un po’ azzardata ma alcune funzionalità vogliono traformare l’applicazione per organizzarsi online in uno strumento di lavoro completo dove recuperare nuovi contenuti e condividere il proprio lavoro. L’avvio rapido in modalità nota, tramite un’icona bookmark direttamente dalla springboard è da Homescreen!

[appimg 360116898]

| Textgrabber

[app 438475005]

Un’applicazione versatile che diventa molto utile vista l’integrazione attuale con servizi di traduzione automatica, sono moltissime le lingue supportate tra cui ovviamente l’italiano. L’applicazione permette di trasformare in testo qualunque immagine o fotografia, strumento utile per chi vuole annotarsi degli appunti scritti ma non ha tempo o voglia di copiare il contenuto. Al suo interno è mantenuto uno storico dei testi scansionati e personalmente la trovo imbattibile in accoppiata con Evernote con cui si interfaccia direttamente (insieme a Facebook e Twitter).

[appimg 438475005]

| tadaa

[app 410005685]

In questi giorni, dopo l’acquisizione di Instagram da parte di Facebook, si è parlato molto di alternative ad un’applicazione che ha raggiunto la svolta definitiva. Senza entrare in merito ai pro e contro di questa vicenda, tadaa è l’alternativa da me scelta come alternativa alla famosa app di Photosharing. L’idea è molto simile e anche come filtri ci avviciniamo molto all’idea di Lo-fi presente in Instragram, in più abbiamo diversi controlli aggiuntivi sull’immagine (luminosità, contrasto e staturazione) e il posizionamento del fuoco, diverse cornici e funzionalità Sociali avanzate come l’equivalente del Retweet fotografico, la condivisione delle foto altrui su i social network e l’integrazione con gli album di Facebook.

[appimg 410005685]

| Social Video Cam

[app 421228047]

Sempre sull’onda dei media sociali quest’applicazione risulta essere una delle tendenze più recenti, con una comunità crescente ed un orientamento ben definito. Social Cam è la traspozione in Youtube in nella lettura che un iPhone fan potrebbe farne. Infatti con quest’app potrete condividere brevi video di qualunque genere, applicandovi diversi filtri molto accattivanti e di condividerlo poi con la comunità interna all’applicazione oltre che con diversi strumenti esterni, i più originali sono sicuramente Tumblr e Dropbox, oltre che il già nominato Youtube.

[appimg 421228047]


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…