Le sopracciglia sono un elemento fondamentale per l’espressione degli occhi e la forma del viso.

Per la modifica dell’arcata naturale, quindi, bisognerebbe affidarsi a un esperto. Dopodichè, si potrà procedere da sole alla manutenzione ordinaria.

Non bisogna temere che i peli ti ricrescano più folti: strapparli regolarmente li indebolisce fino a fermare completamente la loro ricrescita.

Consigli utili:

1. Evitare di strappare le sopracciglia subito prima di truccarsi, per non avere zone arrossate.

2. Per individuare il disegno giusto, assecondare l’andamento dei peli e la curvatura naturale dell’arcata.

3. Per non sbagliare, contrassegnare i peli da strappare con una matita bianca.

4. Eliminare con la pinzetta quelli che crescono nella parte inferiore e verso l’esterno, perché sono quelli che più appesantiscono l’espressione degli occhi. Per uno strappo il più indolore possibile, seguire la direzione di crescita del pelo.

5. Per riempire eventuali vuoti, usare una matita per sopracciglia ben appuntita e disegnare i peli mancanti; scegliere un colore più chiaro rispetto a quello dei capelli; alle bionde, si addice una matita marrone chiaro.

6. Spazzolare le sopracciglia all’insù e, per fissarle, passare un po’ di mascara trasparente o di gel per capelli.

7. Per dare un tocco di luce in più: stendere un ombretto chiaro iridescente proprio nel punto in cui si sono eliminati i peli.

Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e
condividilo con i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con
il bottone +1 di Google che trovi qui sotto,
Grazie!


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…