Il jeans è diventato un must nel nostro armadio, indispensabile per tutti!

Grazie al jeans possiamo essere comode in ogni circostanza.



Lo si puo’ indossare in ogni occasione perché puo’ essere sportivo, elegante, glamour, casual: ce n’è per tutti i gusti!

Pratici e sempre necessari, il jeans ormai è diventato il capo d’abbigliamento più usato e più richiesto dalla società moderna.

Gli stilisti, ogni anno, cercano di reinventarlo abbinandoci strass e cinturoni, colorandoli e creando sempre nuovi tagli e linee.

Consigli per scegliere il jeans giusto!

Si può essere alla moda indossando il jeans, migliorando il suo aspetto con una camicia e una giacca o un cappotto corto.

Per dargli risalto, è meglio indossare scarpe con i tacchi alti che allungano la silhouette e rendono il suo stile particolarmente femminile. Se si preferisce un abbigliamento più sportivo, bisogna optare per le ballerine o le classiche scarpe da ginnastica. Per completare il look, scegliete una t-shirt alla moda e una bella borsa.

Per le donne che hanno un po’di pancia è raccomandato un jeans a vita alta. Indossateli con una grossa cintura che nasconderà perfettamente le piccole inperfezioni in eccesso.

Sappiate che il jeans è davvero “democratizzato”, quindi non esitate a indossarlo al lavoro e alla sera!

La scelta dipende soprattutto dal tipo di corporatura che si possiede.

1. Se si ha una corporatura longilinea, il jeans perfetto è il modello Skinny, cioè quello ultra aderente. Questo jeans valorizzerà le forme nei punti necessari.

2. Se invece si ha una corporatura più formosa la preferenza ricadrà su un modello Boot Cut, cioè quel jeans morbido sulla gamba che alla fine ha una leggera svasatura. In questo modo la figura verrà slanciata ed è assicurato l’effetto snellente.

3. Se la corporatura è magra, invece, il modello ideale sarà a zampa o a sigaretta. Entrambi i modelli sottolineeranno la gamba magra mettendo in evidenza i fianchi.

4. Un altro fattore da tenere in considerazione nella scelta del jeans è sicuramente il famoso lato B. Infatti, se si possiede un fondo schiena piatto il jeans ideale è quello skinny a vita bassa, che regalerà forma e rotondità alla figura. Se invece si possiede un sedere muscoloso o importante meglio preferire il jeans a zampa: l’ampiezza della parte inferiore della gamba slancia la figura, riequilibrandola e rendendo uniforme l’effetto visivo finale. Se si ha il sedere a mandolino meglio preferire linee affusolate e vita alta, per sottolineare il punto vita e rendere equilibrata la figura.

5. Bisogna, infine, valutare le proprie gambe. In caso di gambe corte, meglio preferire il taglio “baggy”, vita regolare e gamba morbida. Il modello classico a cinque tasche nasconde i difetti. Se la gamba è lunga invece è preferibile il jeans a sigaretta, o comunque stretto, e con la vita bassa. La vita bassa infatti “taglia” ed allunga il busto, riequilibrando la figura. (comefare.com)

Il vostro jeans, il vostro stile!

– Per uno stile casual, scegliete un jeans largo a vita bassa. Può essere ricamato o scolorito. Indossatelo con scarpe da ginnastica o ballerine.

– Per un look alla moda, jeans a vita alta è un must! Tutte le star lo hanno adottato, ma attenzione, questo tipo di jeans non è per tutti. Se sceglierete lo slim, è meglio essere magre. Tuttavia, il taglio alto e largo in fondo è più facile da indossare da tutte le donne. Con una camicia, una grossa cintura elastica preferibilmente nera,delle scarpe con tacchi e una bella borsa diventa chic e semplice, come noi lo amiamo!

– Per uno stile classico, scegliete un jeans blu chiaro con un taglio dritto e la vita bassa. Un top semplice, dai colori sobri e soprattutto una giacca corta!

Scegliere un jeans e mantenerlo nel tempo

La durata della vita del jeans è piuttosto lunga. Non lavatelo oltre i 30 gradi perchè essendo composti principalmente da cotone tendono a rilassarsi quando si indossano. Se li lavate a temperatura troppo alta rischiate di scolorirli e deformarli.

E’  possibile utilizzare i vostri vecchi gioelli o delle paillettes per personalizzarlo e dargli una seconda vita!

Sappiate infine che è consigliabile lavare il jeans al rovescio in modo che il colore venga mantenuto più a lungo.

 


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…