Perfetto per le ragazzine ma anche per quelle donne che hanno voglia di semplicità. Il trucco acqua e sapone non è facile da realizzare come sembrerebbe eppure una volta imparato a realizzarlo non se ne può più fare a meno.



Imparare a truccarsi è fondamentale per una ragazza e, poi, per una donna. Ma è importante anche imparare ad orientarsi nel mondo delle varie tipologie di make up, dal più semplice a quello  più sofisticato, imparando non solo a realizzarle ma anche a sceglierle in base alla situazione e alla propria età.

Come per ogni cosa, anche in questo campo è importante cominciare dalle basi, alias il trucco acqua e sapone, quello che ci migliora senza però farsi notare più di tanto, si sposa perfettamente con il volto delle più giovani e non appesantisce quello delle donne adulte risultando poco adatto, o comunque di poco aiuto, solo sulle pelli mature. Il fatto che l’effetto sia all’apparenza semplice, però, non significa che lo sia altrettanto la realizzazione, la quale, infatti, prevede molta cura per riuscire a valorizzare il proprio viso senza trasformarlo.

Dunque per prima cosa stendete un sottile strato di crema idratante. Quando si sarà ben assorbita cominciate con il correttore per occhiaie ed eventuale acne, e poi passate al fondotinta e ad un velo di cipria. È fondamentale che questi ultimi siano molto vicini al vostro incarnato in modo da evitare di avere l’aspetto di un “mascherone” che quello di una bambola di porcellana. La cipria inoltre dovrà essere applicata con attenzione evitando i residui.

Poi è il momento del fard: potete scegliere tra le tonalità ambrate e quelle più rosate, facendo sempre attenzione ad applicarlo sui punti più spigolosi per addolcire i lineamenti, ed eventualmente potete applicarlo anche sulla palpebra superiore.

Se invece preferite un ombretto, questo dovrà essere chiaro e luminoso. Infatti, è importante non appesantire gli occhi evitando sfumature troppo forti e l’utilizzo di una matita troppo scura. Anche il rimmel dovrà essere percettibile ma non troppo quindi ben venga o una passata molto leggera o l’utilizzo di rimmel marroni e trasparenti.

Ed infine la bocca: scegliete tra un semplice gloss e un rossetto mat nelle tonalità più semplici e, se ne avete necessità, tracciate i contorni delle labbra con una matita che sia circa del loro stesso colore.

Affinché questo make up riesca davvero a migliorarvi occorre che vi alleniate moltissimo scoprendo, giorno dopo giorno, magari sperimentando anche un po’, quali sono gli accorgimenti più adatti a voi. Non dimenticatevi, però, che alla base di tutto c’è una pelle sana e ben idratata.

 

(fonte: www.libero.it)


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…