Non tutte le rughe sono uguali. Ci sono, oltre a quelle dell’età, anche quelle determinate dalla mobilità espressiva del viso.



Se, per le prime, la prevenzione è fatta di idratazione e creme ad hoc, per le seconde puo’ essere utile una ginnastica che aiuti a modellare e tonificare i muscoli facciali.

Il viso è una delle regioni del corpo più ricca di muscoli. E’ quindi chiaro che la loro contrazione è anche causa di rughe di espressione che non dipendono dagli anni e dall’età. Dove? Per esempio sulla fronte, in mezzo agli occhi, intorno alle tempie e agli angoli della bocca, i luoghi cioè dove si manifestano i nostri sentimenti e le nostre emozioni.

Ci sono, per questo, esercizi semplici ed efficaci da fare due o tre volte a settimana.

Per la fronte: con l’indice, il medio e l’anulare di entrambe le mani premete sulla fronte spianando dall’interno verso l’esterno.

Per gli occhi: con l’indice, il medio e l’anulare di ogni mano premete per qualche secondo sulle orbite rimanendo in questa posizione per qualche secondo

Per le guance: con le dita delle due mani appoggiate sugli zigomi premete per qualche secondo spianando verso l’esterno

Per la mandibola: con le dita delle due mani premete forte dall’interno verso l’esterno. Questo esercizio previene il doppio mento stimolando nello stesso tempo le ghiandole salivari.


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…