Fonti di fiducia affermano che Apple stia sviluppando una propria applicazione di mappe per sostituire Google Maps su iOS 6, ecco l’immagine che ci propone 9to5mac.



Apple sarebbe quindi in procinto di rimpiazzare Google Maps, presente su iOS dal  2007, con un programma di mappe sviluppato in proprio. A corroborare questo rumor ci si mette la stessa azienda, che ha recentemente aperto posizioni di lavoro in favore di sviluppatori da impegnare sul progetto di un’applicazione di mappe. Sembrerebbe una mossa tesa a ridurre ancor di più la dipendenza della compagnia di Cupertino dai concorrenti di Google.

Il design della nuova applicazione si mostra alquanto simile a quello di Google Maps, attualmente presente su iPhone, iPad, ed iPod touch, ma viene descritto come più pulito e veloce, un’esperienza molto più affidabile.

Con l’introduzione di una nuova tecnologia ispirata ai target missilistici delle compagnie aerospaziali, l’app avrà una potenza tale da sostenere scenari anche in 3D! Questa modalità si potrà attivare con facilmente utilizzando l’apposito pulsante inserito nell’interfaccia delle singole mappe.

Il progetto non sarebbe di difficile attuazione per la compagnia californiana, soprattutto dopo le recenti acquisizioni dell’azienda tra cui spicca C3 Technologies, la compagnia leader nello sviluppo mappe in 3d estremamente dettagliate e realistiche basate su studi aerospaziali e analisi delle compagnie di difesa.

Di sicuro ne sapremo di più il prossimo mese, in occasione della conferenza annuale degli sviluppatori che si terrà tra l’11 e il 15 giugno a San Francisco.

Le parole di Tim Cook Questo sarà un’anno incredibile per Apple, sembrano essere sempre più sincere.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…