La forza di Apple è sempre stata quella di fare grandi prodotti con novità che poi non risultano essere tali. Slashgear fa un’attenta analisi di iOS 5 circa le novità implementate da questo nuovo firmware rispetto al mondo Android che noi tutti conosciamo.

A parte Siri che sembra surclassare Vlingo gli altri servizi non sembrano tali da preoccupare l’Os di Google.

IMessage di iOS 5 permette agli utenti del melafonino di messaggiare tra di loro attraverso una rete Wi-Fi, Android fin dalla sua nascita con il T-Mobile G1 ha la possibilità di utilizzare Google Talk, il servizio che non ha sicuramente bisogno di presentazioni.

Newsstand è un’applicazione di iOS 5 che permette di avere in un unica app i propri abbonamenti alle riviste che più preferiamo, riviste scaricate dall’App Store, questa è davvero una novità? Se oggi compriamo un abbonamento da Nook per Android non stiamo facendo essenzialmente la stessa cosa?

Altra grandiosa novità è Reminders e come volevasi dimostrare: Google Calendar e Jorte… entrambi presenti su Android da moltissimo tempo.



e cosi’ via… ciò che viene venduto come nuovo e geniale in realtà già esiste…. potere di Apple.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…