Un episodio spiacevole é accaduto ad un bambino di 12 anni nel Regno Unito. Un iPhone 4S, dotato del nuovo assistente personale di casa Apple, SIRI, é stato protagonista di una sorta di scherzo che ha avuto come scopo offendere il primo cliente di passaggio che si sarebbe apprestato a testare il dispositivo, nel caso specifico lo sfortunato bambino…



Molti articoli sono stati postati sulle analisi e prestazioni bizarre di SIRI, ad esempio i suggerimenti sui luoghi per sbarazzarsi di un cadavere oppure l’idicazione degli strip club alla richiesta di dover poter comprare degli stivali… abbiamo visto tutto ma mancavano ancora gli insulti ad un ragazzino…

In un centro commerciale della famosa catena TescoSiri ha offeso un bambino di 12 anni che aveva chiesto ad un iPhone 4S esposto al pubblico “quante persone vivono nel mondo“.

In risposta, alla domanda, Siri ha pronunciato: “chiudi quella c***o di bocca, brutta t***a”.

Ma come è stato possibile? La madre del bambino, scandalizzata dall’accaduto, lo ha chiesto al personale del negozio che ha scovato subito il problema: qualche furbone, infatti, ha cambiato lo username dell’utente con una brutta frase che Siri, non avendo intelligenza, ha ripetuto senza filtrare…

Al momento l’assistente personale è in fase di beta e non è da escludere che Apple inserisca un filtro allo scopo di evitare parole volgari in futuro.

Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook


Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter ed inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…