Steve Troughton-Smith (@stroughtonsmith) e @chpwn, gli sviluppatori, hanno completato il porting completo di Siri su hardware non supportato (almeno non ufficialmente) però gli hacker informano che il loro lavoro potrebbe non venire mai reso pubblico, a causa di questioni legali…



Gli hacker sono riusciti ad eseguire Siri su iPhone 4 e iPod touch di quarta generazione, dopo settimane di duro lavoro riuscendo a far dialogare l’assistente i server di Apple.

In un primo tempo, Siri funzionava soltanto in locale, ma ora sembra che sia stato completamente abilitato per bypassare le restrizioni di Cupertino ed eseguito su dispositivi non supportati.

iPhone 4 e iPod touch 4G sono considerati “non supportati” da Apple perché montano il chip A4. L’azienda ha autorizzato Siri solo su iPhone 4S in quanto dotato di processore A5, tuttavia, l’iPad 2 ha lo stesso chip all’interno del telaio ma Apple non lo ritiene, per il momento, degno di attenzione per Siri….

Come affermato dai due sviluppatori, l’unico ostacolo è la scarsa performance del microfono su iPod touch 4G, ma su iPhone 4, Siri, gira senza intoppi.

Non sono previsti rilasci a breve e in aggiunta ci possono essere anche alcune questioni legali riguardanti la distribuzione del codice. Apparentemente vi è del codice di proprietà di Apple in questo hack il che significa che forse non potremo mai vedere una release pubblica di questo porting… vi terremo aggiornati quindi restate sintonizzati!!!


Partecipa a YOUR CONTEST | vinci un nuovissimo iPod nano da 8GB su ondeNews!!!


| Video Siri running on iPod touch 4G

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…