Nella serata di Venerdì l’account Twitter della testata “What’s trending“, del gruppo CBS e prodotta da Shira Lazar, ha pubblicato un deprorevole tweet mediante il quale annunciava la morte di Steve Jobs.

Ovviamente la notizia non era vera ed il tweet in questione veniva immediatamente cancellato. Sia lo stesso account del programma che la redattrice, si affrettavano a chiedere scusa dell’accaduto ma il danno era comunque stato fatto, infatti nella rete si era già scatenato il panico…



Il giorno successivo, CBS, si sarebbe liberata della 28enne canadese Shira Lazar e di ogni collegamento con “What’s trending” sul suo sito, ponendo in evidenza che la produzione del programma, dal 17 maggio, era indipendente.

Purtroppo, spesso, giornalismo esrime il suo “meglio” quando aspetta in trepidante attesa un cadavere, possibilmente famoso… riteniamo ogni commento superfluo…

via | setteB.IT


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…