Apple ha da poco rilasciato iOS 5.1 Beta il nuovo firmware che oltre a riservare alcune novità ed a chiudere finalmente le polemiche sulla scarsa durata della batteria introduce dei riferimenti ai dispositivi su cui si sta concentrando l’attenzione di tutti gli appassionati: nei suoi file di configurazione fanno capolino iPhone 5 ed iPad 3.

Dopo tanta speculazione finalmente sappiamo che iPhone 5 esiste! Nei laboratori di Cupertino i dispositivi che Apple, probabilmente, lancerà nel 2012, sono una realtà e nello screenshot proposto sopra vi é la dimostrazione, iPhone 5 compare per la prima volta con la sigla iPhone 5,1 ed iPad 3 compare due volte con le sigle iPad 3,2 e iPad 3,3 probabilmente perché Apple sta portando avanti due prototipi per poi scegliere quello definitivo.

Spesso i lettori polemizzano sull’interpretazione delle sigle da attribuire alle versioni degli iPhone, sigle che in iOS compaiono affiancate al nome del prodotto. In effetti la numerazione può apparire strana ma varia a seconda del processo adottato, pertanto vi riportiamo un’immagine che identifica i dispositivi secondo la logica di Apple.

Tornando alla scoperta nei file di iOS 5.1 e quindi ai riferimenti di iPhone 5 ed iPad 3, mi é tornato in mente un articolo che scrissi verso metà mese, quando parlai del prototipo perso in un bar a San Francisco, ebbene in quell’editoriale evidenziai la rivelazione che con ogni probabilità quel modello smarrito era proprio iPhone 5.

Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali TwitterFacebook oppure iscriviti ai nostri Feed.


ondeNews mette in palio 5 Codici Redeem per scaricare gratuitamente da iTunes: “Ouija Table” di Digital-press

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter ed inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…