Una news inaspettata dal mondo Apple, ennesima querela contro la casa di Cupertino ma questa volta non si tratta di tecnologia… Una vicenda che in sè per sè ha dell’incredibile, accaduta all’Apple Store di  Manhassett a Long Island, NY. Un’articolo della CBS di New York  narra la vicenda di Evelyn Paswall, un’83enne che si è fratturata il setto nasale e i piedi… vi starete chiedendo come sia potuto accadere… Ma tutto è possibile, anche perchè, sembra quasi irreale non notare gli enori adesivi bianchi affissi ai vetri delle porte d’ingresso.



Si vocifera già che con ogni probabilità la vecchietta sia alla ricerca i soldi .. magari pure per comprare il Nuovo iPad alla nipotina, ma l’avvocato dell’anziana continua imperterrito a sottolineare che gli adesivi non sono sufficienti e sostiene che la sua cliente non si era nemmeno accorta che stava camminando verso una parete in vetro, (cosa dovrebbe esserci un cartello direzionale?). Io personalmente credo che sia solamente un escamotage per avere un bel risarcimento! E lascio a voi libere considerazioni dell’accaduto…


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…