Se n’é tanto parlato ed finalmente arrivato, il servizio Cloud di Google é finalmente attivo. Come era previsto, Google Drive offrirà 5 GB di spazio gratuiti per tutti gli utenti i quali cui potranno archiviare documenti, foto, video e tanti altri file con Google Docs integrato nel nuovo servizio.



Ovviamente, sono a disposizione anche le versioni a pagamento, dove gli utenti possono scegliere la dimensione del Cloud da 25, 100 o 1000 GB a 2,49, 4,99 e 49,99$ al mese rispettivamente. Inoltre, con il passaggio all’account premium si potrà usufruire di un ampliamento dello storage di Gmail fino a 25 GB.

| Video presentazione Google Drive

In sostanza all’anno per l’ampliamento a 100 GB il costo sarà di 59,88 $. Rispetto ai prezzi dei concorrenti, Google Drive, è molto  più vantaggioso infatti per 100 GB su Dropbox ci vogliono 199$ e 149.99 $ di SugarSync (prezzi annuali). Di poco inferiore è il servizio offerto da Microsoft che arriva a quota 50 $ per 100 GB.

| Video esplorazione di Google Drive

Google Docs, come anticipato, rimarrà implementato all’interno del servizio e consentirà agli utenti di lavorare in tempo reale con gli altri e include, inoltre, la possibilità di condividere contenuti, aggiungere e rispondere ai commenti e ricevere notifiche. A detta di Google, inoltre, si possono anche fare delle ricerche per parola chiave o filtrare per tipo di file e permette anche di riconoscere il testo nei documenti acquisiti. Aggiunge anche che Google Drive è una piattaforma aperta e che sta lavorando con altri sviluppatori per portare nuove funzionalità come inviare fax, modificare video e creare mockup. Il servizio, che potete trovare a questo link, è disponibile per Windows, Mac e Android e verrà presto reso disponibile anche per iPhone e iPad.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…