Dopo 4 mesi di semina di versioni beta per sviluppatori, Apple ha finalmente rilasciato iOS 5 alle masse la scorsa settimana. L’aggiornamento ha introdotto oltre 200 nuove funzionalità, tra cui alcune che rispecchiato fedelmente le utility già fornite dagli sviluppatori di app su Cydia

Invece di essere scoraggiati dagli sforzi di Apple per contrastare il Jailbreak, la community ha intensificato i suoi sforzi. Quindi non solo ci sono già diversi tweak compatibili con iOS 5 disponibili ma un Jailbreak, per il firmware in questione, è in giro fin dal primo giorno…

Lo situazione del Jailbreak di iOS 5 può sembrare molto confusa per alcune persone, così abbiamo deciso di chiarire le cose.

| iOS 5 può essere Jailbroken?



e no. per i possessori di iPhone 3G, iPhone 4, iPod touch ed iPad 1. No per i possessori di iPhone 4S e iPad 2. Questi ultimi due dispositivi hanno processori A5 e altri componenti che impediscono l’esecuzione di exploits.

Al momento non vi sono certezze su quando i dispositivi A5 saranno Jailbreakable. Sugli altri dispositivi, dotati di iOS 5, può essereeseguito il Jailbreak utilizzando Sn0wbreeze o RedSn0w.

Occorre tenere a mente che il Jailbreak di iOS 5 è ancora di tipo tethered, così gli utenti devono connettere il proprio dispositivo a un computer dopo ogni riavvio o spegnimento.

| Come si fa ad eseguire il Jailbreak di iOS 5?

Ci sono un paio di modi per fare il Jailbreak di un dispositivo dotato di iOS 5. I pre-requisiti sono: avere un dispositivo compatibile (quindi iOS 5 installato e che non sia un iPad 2 o iPhone 4S) e un computer. Avrete bisogno di un computer per due motivi: 1) perché il Jailbreak di iOS 5 deve essere eseguito dal computer 2) perché avrete bisogno di un computer dopo ogni riavvio del dispositivo.

Esistono sono due strumenti eseguire il Jailbreak di iOS 5, Sn0wbreeze e RedSnow. Se avete bisogno di aiuto per eseguire il Jailbreak abbiamo stilato delle guide step-by-step per entrambi gli strumenti. Cliccate qui per Sn0wbreeze Cliccate qui per RedSn0w.

| Vale la pena eseguire Jailbreak di iOS 5?

Il Jailbreak attuale, come sopra indicato, è tethered. Quindi fondamentalmente, se si spegne o se si riavvia il dispositivo bisogna per forza collegarlo al computer (quindi bisogna sempre avere un computer a portata di mano). E ‘anche interessante notare che alcune persone hanno riscontrato alcuni bug nel Jailbreak di iOS 5.

Quindi consigliamo di pensarci su due volte.

| Quando arriverà il Jailbreak di iOS 5 Untethered?

Domanda interessante… a nostro modesto avviso, mettendo insieme le informazioni fin’ora giunte, azzardiamo che il Jailbreak Untethered di iOS 5 potrebbe essere rilasciato poco dopo il 28 Ottobre 2011. Perché azzardiamo tale previsione? i0n1c (responsabile del Jailbreak Untethered iOS 4.3.1) ha lasciato un tweet poche settimane fa in cui affermava che l’iOS 5 untethered era stato “coperto“, l’autorevole membro del Chronic Dev Team, MuscleNerd, poco prima ha lasciato sempre su twitter un messaggio in cui affermava di aver eseguito il dump del processore A5 ed alla conferenza MyGreatFestp0sixninja, ha affermato alla platea che il team ha scoperto 5 nuovi exploits userland per effettuare il Jailbreak Untethered di iOS 5 su tutti i dispositivi, iPad 2 compreso, inoltre gira voce che il Jailbreak sia già in mano ai beta-tester, quindi pensiamo che il Dev Team stia aspettando che iPhone 4S sia uscito nei maggiori paesi del mondo per poterlo rilasciare onde evitare che Apple lo chiuda sui dispositivi in uscita. Ricordiamo che per l’ultima data per il lancio di iPhone 4S nei principali paesi, Italia compresa, sarà proprio il 28 di Ottobre… ma questa é solo la nostra modesta opinione…

Partecipate a YOUR CONTEST | potete vincere un nuovissimo iPod nano da 8GB su ondeNews!!!

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…