Ieri è stato pubblicato un articolo sul Network Report che cita il discorso che si tenne tra il fondatore di Siri, Dag Kittlaus, e Steve Jobs. I due parlarono degli sviluppi di Apple nel tempo: secondo la testimonianza di Kittlaus, Jobs che lo avrebbe contattato tre settimane dopo il lancio del nuovo iPhone dotato di Siri, le tre lunghissime e piacevoli ore passate davanti al camino di casa Jobs furono contraddistinte da discorsi sul futuro della casa di Cupertino, soprattutto, Steve, sottolineò che Apple sarebbe diventata la migliore nel ramo, grazie alle innovazioni che avrebbe saputo proporre ma ci sarebbe voluto comunque ancora del tempo…



Kittlau fa presente che il progetto Siri piaceva molto a Steve sin da subito ma il nome molto meno… Infatti, più di una volta mostrò poco entusiasmo, ma alla fine lo confermò, La società di Kittlaus è stata acquistata definitivamente nel 2010 e fino allo scorso ottobre il padre di Siri ci ha lavorato dopodichè si è trasferito a Chicago per stare vicino alla sua famiglia.

Curiosità: Cosa vuol dire Siri? Sembra che derivi da una parola norvegese che significa: “Bella donna che ti conduce alla vittoria“, che forse rappresenta vagamente la funzionalità Apple implementata solo per iPhone 4S e Nuovo iPad ma non ancora disponibile in Italiano…


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…