Ebbene si, non é un fake, finalmente abbiamo non solo la data ma anche l’orario approssimativo sull’attesissimo rilascio del Jailbreak Untethered per iPhone 4S ed iPad 2 dotati di iOS 5.0.1 o iOS 5.0…

La fonte della notizia é fidata, anzi fidatissima, perché trattasi dello stesso sviluppatore, hacker francese pod2g, che ha già prodotto il Jailbreak per i dispositivi dotati di processore A4.



Tra qualche ora, infatti tutti gli utenti saranno in grado di eseguire il Jailbreak Untethered su iOS 5.0.1 e iOS 5.0, sui loro dispositivi con processore A5. L’attesa è finita!

Pod2g informa sul suo blog ufficiale:

“Ciao cari lettori,

so che l’attesa è stata lunga, troppo lunga, ma ora è finita! Tra qualche ora potrete sbloccare i vostri iPhone.

Un tool denominato “Absinthe” e sviluppato dal Chronic-Dev installerà l’untethered sui vostri dispositivi. Anche il Dev-Team rilascerà un tool a linea di comando per aiutare nella diagnostica di eventuali bug, imperfezioni o problemi e provvedere alla risoluzione degli stessi.

Si tratta di un’ipotesi remota comunque, visto che abbiamo svolto diversi test e verifiche su diversi dispositivi. Ma questa è la prima volta in cui utilizzeremo le funzioni di backup/restore di iTunes per installare il jailbreak untethered sui dispositivi più nuovi.”

Absinthe sarà compatibile con i seguenti dispositivi e firmware:

  • iPhone 4S con iOS 5.0, 5.0.1 (9A405 e 9A406)
  • iPad 2 Wifi/GSM/CDMA con iOS 5.0.1

Gli utenti con iPhone 4S SIM-locked devono necessariamente rimanere ad iOS 5.0 per sperare in un successivo unlock della baseband, mentre chi possiede un iPhone SIM-unlocked può comodamente aggiornare ad iOS 5.0.1 (una delle due build).

Restate sintonizzati su ondeNews per la comunicazione ufficiale e la guida all’esecuzione, ripeto: l’attesa é finita!

Se avete dubbi o domande, siamo a vostra completa disposizione 😉

Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook


Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter ed inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…