Secondo quanto annuncia il Wall Street Journal l’accordo fra le due aziende è cosa fatta e l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare già in giornata
8,5 miliardi di dollari… Questa la cifra che secondo il Wall Street Journal Microsoft sarebbe disposta a sborsare per rilevare Skype. E secondo il quotidiano l’accordo fra le due aziende sarebbe cosa fatta al punto che l’annuncio ufficiale potrebbe essere fatto già oggi.

L’acquisizione di Skype permetterebbe a Microsoft di rafforzare la piattaforma di comunicazione Lync nonché l’offerta di servizi online. L’azienda capitanata da Steve Ballmer utilizzerebbe il servizio voip anche nel sistema operativo Windows Phone e ciò potrebbe rappresentare la chiave per il decollo della soluzione a svantaggio dei competitor.



La voip company creata nel 2003 e passata nelle mani di eBay nel 2005 – l’azienda pagò 3,1 miliardi di dollari – è passata nel 2009 sotto il controllo di un gruppo di investitori a seguito di un’iniezione di 2 miliardi di dollari (eBay detiene un terzo del pacchetto azionario).

Contributo di Mila Fiordalisi Corriere delle Comunicazioni


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…