Nell’ultimo podcast del Windows Phone Dev, è stato annunciato il nuovo ChevronWP7. Questo tool permetterà di sbloccare i telefoni con Windows Phone 7 (anche con aggiornamento NoDo) con il benestare di Microsoft stessa.

Il tool sarà a pagamento, anche se il prezzo sarà irrisorio a detta del team, e permetterà di aprire il telefono ai “dev non autorizzati”, quelli che vogliono in parole povere smanettare, senza iscriversi all’App Hub di Microsoft, che comunque ha un costo annuale molto più alto del tool stesso.

In questa maniera chi vuole provare a “smanettare” e a realizzare App, potrà farlo, il tutto sotto lo gli occhi approvanti di Microsoft.

Sicuramente una politica ben diversa da quella di Apple che non approva il Jailbreak e tutte le modifiche che quest’ultimo permette di effettuare, pur prendendone continuamente spunto


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…