Come accennato da Tim Cook all’ultimo D10, i legami tra il celebre social network e l’azienda di Cupertino sono destinati a stringersi sempre più.



Dopo mesi di rumors e speculazioni sembra destinata a diventare realtà l’integrazione tra Facebook ed Apple nella nuova versione di iOS.

TechCrunch rivela alcuni interessanti dettagli, pur suggerendo che le cose potrebbero cambiare prima che iOS 6 venga rilasciato, in quanto Apple è ancora al lavoro per decidere come funzioneranno le attività di sharing.

Ecco alcuni stralci del rapporto di MG Siegler:

Le due parti sembrano sul punto di formalizzare il rapporto. Dopo molte speculazioni avremo finalmente su iOS 6 l’integrazione con Facebook 

Ma dobbiamo ricordare che Apple è Apple e le cose potrebbero cambiare nei prossimi dieci giorni.

In effetti anche iOS 4 beta conteneva elementi che dimostravano un’integrazione del genere, tra cui funzioni semplificate di condivisione foto e video direttamente dagli elementi delle applicazioni iOS.

Tuttavia tali caratteristiche sono state rimosse dalla versione finale rilasciata ed il rapporto in esame non ci fornisce elementi chiari, anzi specula sulla costruzione delle attività di sharing nella prossima versione:

La condivisone è parte importante dell’integrazione iOS/Twitter e sarà altrettanto importante per iOS/Facebook. Tuttavia Facebook è molto più complesso di Twitter in quanto vi sono diversi tipi di autorizzazioni e restrizioni su cosa postare e su chi può vedere cosa. E Open Graph aggiunge complessità a tutto questo.

La mia ipotesi è che Apple manterrà le cose semplici, almeno nella prima versione integrativa tra Apple e Facebook. Oltre l’autenticazione, ci sarà probabilmente un pulsante Facebook nella schermata che vi permetterà di condividere qualunque cosa sulla vostra bacheca.

L’integrazione tra i due giganti è una richiesta che ha da sempre alimentato i fan della mela, che sperano di poter agevolmente curare le proprie relazioni con maggiore semplicità direttamente dai propri dispositivi mobili.

Il WWDC in arrivo sarà sicuramente il palcoscenico più adatto per eventuali dichiarazioni in tal senso e, per richiamare le parole del CEO Tim Cook, “restate sintonizzati“.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…