Sin dall’annuncio nel gennaio 2010, Apple ha portato sul mercato un prodotto che ancora oggi è leader incontrastato tra i tablet delle case concorrenti.



Secondo gli ultimi dati raccolti da NPD, Apple ha venduto 17,2 milioni di tablet e notebook (entrambi rientranti nella categoria dei “PC portatili”)  per una percentuale pari al 22,5% dell’intera fetta di mercato riservata a tali dispositivi.

Un confronto mostra invece HP al secondo posto con “sole” 8,9 milioni di unità di PC portatili, catturando una fetta di mercato pari all’11,6%.

Traguardi straordinari per Apple che ha battuto i fornitori di PC e cavalca l’onda del successo che i suoi tablet continuano ad avere sul mercato mondiale; i dati NPD confermano, infatti, che dei PC portatili diffusi sul mercato da Apple nel Q1 2012,  l’80% sono iPad,  con una crescita pari al 124% anno dopo anno come dimostra il grafico sottostante.

 

In pratica 2/3 del mercato di tablet sono in mano alla casa di Cupertino con una continua crescita soprattutto in Cina, dove giunge il 13% delle spedizioni di PC portatili.

Ecco un altro grafico che riguarda il mercato dei tablet nel Q1 2012:

Non sorprende l’ascesa di Samsung al 2° posto con una vendita dei suoi dispositivi portatili che sfiora 1,6 milioni di unità superando Amazon che, con le sue 700mila unità di Kindle Fire venduti nel primo trimestre 2012, scivola al 3° posto.

RIM e Asus rientrano sorprendentemente nella top 5 con una vendita di 500mila tablet ciascuno dopo i deboli risultati del trimestre precedente.

Sembrano confermate le affermazioni lungimiranti di Steve Jobs che aveva definito Apple come ” la più ampia compagnia di dispositivi mobili al mondo”.

Dopo anni gli fa eco il CEO Tim Cook che afferma “Abbiamo venduto più iPad nell’ultimo trimestre rispetto a qualunque produttore di PC che abbia venduto i suoi dispositivi”

Ed effettivamente, dati alla mano, non possiamo che dargli ragione.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…