Se volete provare iOS 5 Beta 2 senza avere un account sviluppatore o UDID registrato, questa Guida fa al caso vostro.

Questa guida è stata scritta a solo scopo informativo e siccome é basata su iOS 5 versione BETA 2 é consigliata solo ad utenti esperti. Non siamo responsabili per eventuali perdite di dati, malfunzionamenti, danni subiti dai vostri dispositivi. Gli utenti con dispositivi stranieri non devono assolutamente seguire questa guida.

 

Informazioni preliminari:

Gli utenti di Windows, possono utilizzare PuTTY o WinSCP al posto del terminale.

  1. Aprite il Terminale da Applicazioni/utility
  2. Mettere il vostro iPhone in modalità DFU (rimuovere la scheda SIM)
  3. Carichiamo il file .ipsw di iOS5 Beta 2 con Option-mac oppure Shift-Windows e clicchiamo ripristina.



  4. Attendere la fine del ripristino su iTunes.
  5. Ora vi ritroverete nella prima configurazione di iOS5 Beta 2, collegatevi alla vostra rete e seguit i vari passaggi:
  6. Dopo che appare l’icona wifi nella barra di stato, spegnere l’iPhone o altro dispositivo
  7. Entrare in modalità DFU ed eseguire il jailbreak di iOS5 Beta 2, trovate la guida QUI
  8. Il telefono si riavvierà quando il jailbreak è completo.
  9. Collegate il telefono in carica e utilizzare redsn0w per avviare la modalità Thetered e ripristinare il jailbreak
  10. Una volta che il telefono si è riavviato (ancora una volta!) e si sta per accendere aprite il(dovrebbe essere già aperto)
  11. Digitate ssh root @ <indirizzo IP del iphone> L’indirizzo IP dell’iPhone in genere può essere trovato sul router in DHCP client:

  12. Inserite la Password che di default è “Alpine” senza le virgolette, e premete invio

  13. Digitare l seguenti comandi (Invio dopo ogni riga):

    cd / Applications

    mv Setup.app Setup.app.old
    killall SpringBoard
  14. Il telefono si riavvierà e vedrete la classica schermata d’attivazione del vecchio iOS 4.2.1, nessun problema tutto normale
  15. Da Terminale inserite questo comando:
    rm / System / Library / CoreServices / SystemVersion.plist
  16. Aprire una nuova finestra del terminale, e digitare il seguente – come indirizzo IP inserite quello dell’iPhone e non del computer (Inseritelo dopo ogni riga):scp / SystemVersion.plist root@192.168.1.240: / System / Library / CoreServices /
    Alla richiesta inserite la password “Alpine”
  17. Quindi, spegnere il telefono e usare redsn0w per avviare il device in modalità tethered (ancora) di nuovo.
  18. Quando il telefono si attiva, sarà ancora mostrato iOS 4.2.1 attivazione + lo schermo invece della nuova procedura guidata di configurazione. Scollegare il telefono dal computer a questo punto, se è collegato
  19. Inserire la carta SIM nel telefono e connettersi a iTunes, proprio come un attivazione “normale”. Attivate il vostro device e aspettate che la sringboard compaia.
  20. Mettere il telefono in modalità DFU e utilizzare redsn0w per installare Cydia.
  21. Dopo l’operazione, spegnere il telefono e utilizzare redsn0w per l’avvio in modalità tethered  ancora una volta.
  22. Ora aprite Cydia e godetevi il vostro dispositivo con il jailbreak completo di iOS5 beta 2.

Se riscontrate problemi segnalateli nei commenti, la guida è stata testata e quindi funzionante su iPod touch e iPhone, ma dovrebbe essere compatibile anche per iPad.

Se trovi utile questa guida ti chiediamo gentilmente un voto attraverso “Google +1″ oppure “Rate This”, grazie


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…