Google prende di mira Safari: sembra plausibile che il noto browser Chrome  stia per approdare anche su iOS.



Lo afferma un rapporto di Ben Schacter di Macquarie secondo il quale Google Chrome arriverà su iOS nel prossimo trimestre, altrimenti “di sicuro quest’anno”.

La notizia è di non poco conto: il browser di Google ha guadagnato terreno nel 2011 riducendo le distanze dal leader di mercato Internet Explorer ed è previsto che possa diventare il top tra i browser quest’anno.

Ma l’interrogativo riguarda Apple: la casa di Cupertino consentirà a Chrome l’accesso all’App Store e di impossessarsi di tutte le  ricerche?
Addirittura secondo l’analista Apple starebbe già lavorando su un codice ceduto da Google.

Da un lato sembra difficile che Apple abbia concesso ad un browser concorrente una simile possibilità: tutte le entrate generate dal motore di ricerca spetterebbeo a Google, ciò potrebbe potenzialmente erodere le quote di mercato di Safari.

Inoltre Chrome e Safari non hanno un motore simile, sarebbe difficile per Google riscrivere Chrome per iOS su UIWebView. Oltretutto attualmente non è nemmeno possibile impostare un browser predefinito su iOS, così ogni link aperto con altre applicazioni (ad esempio Mail) verrebbe aperto con Safari e non con un browser di terze parti (in questo caso Chrome).

D’altro canto però i browser sviluppati da terze parti su iOS devono basarsi su WebKit (il browser engine open source di Apple) ed attualmente le versioni di Chrome per Mac, Windows e Android sono già basate su WenKit e non sarebbe difficile sviluppare una versione anche per iOS.

Se questa notizia avrà qualche conferma ufficiale c’è da aspettarsi una campagna marketing davvero senza uguali che potrebbe fugare ogni nostro dubbio.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…