I Trojan e i Virus sono generalmente qualcosa di cui gli utenti Mac non hanno bisogno di preoccuparsi, ma ultimamente si sta parlando molto del Trojan FlashBack che a quanto pare, ha infettato centinaia di migliaia di Mac in tutto il mondo.



Il Trojan sfrutta una vulnerabilità in una versione più vecchia di Java che gli permette di scaricare un Malware che poi vi porterà in dei siti selezionati da lui, quando inserirete un URL nel vostro browser. La vulnerabilità è già stata neutralizzata tramite una patch da Apple e se non avete scaricato l’ultima versione di Java per Mac OS X vi conviene farlo adesso. Andate nella schermata di aggiornamento Software del vostro Mac ed installate Java per OS X Lion 2012-001 oppure Java per Mac OS X 10.6 Update 7, la versione da scaricare dipende dalla versione del vostro Mac OS. Questo aggiornamento bloccherà future “infezioni”, ma vi conviene comunque controllare se il vostro Mac è stato infettato.

Per farlo seguite questi semplici passi:

  • Lanciate il Terminale (Lo potrete trovare in /Applications/Utilities/ ed inserite i seguenti comandi: defaults read /Applications/Safari.app/Contents/Info LSEnvironment
  • Se vedrete un messaggio come questo: “The domain/default pair of (/Applications/Safari.app/Contents/Info, LSEnvironment) does not exist” vorrà dire che sicuramente non siete stati infettati, ma per confermarlo, inserite questo comando nel terminale: defaults read ~/.MacOSX/environment DYLD_INSERT_LIBRARIES
  • Se vi darà un messaggio come questo: “The domain/default pair of (/Users/joe/.MacOSX/environment, DYLD_INSERT_LIBRARIES) does not exist” allora il Mac non è stato infettato.

Cosa fare invece se il Terminale vi ha dato un messaggio diverso?  Se il comando defaults read vi darà dei valori anzi che il messaggio indicato sopra, potresti essere infettato. In caso abbiate un problema del genere seguite la guida di f-secure su come rimuovere il trojan Flashback, dovrete solamente copiare ed incollare dei comandi nel Terminale.

Dopo tutto, se incontrerete questo Virus, non dovrete uscirne pazzi, ma servirà comunque a far capire quanto siano importanti gli aggiornamenti di sistema che serviranno ad eseguire una manutenzione generale del sistema di routine.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…