Ci é pervenuta una segnalazione che a quanto pare fa riferimento ad una informativa di TIM secondo la quale l’aggiornamento ad iOS 5 va a modificare l’APN nei contratti dati più vecchi di 12 mesi tipo ALICE MOBILE (300, 1000, FULL)



L’APN viene reimpostato a wap.tim.it (anziché ibox.tim.it), tutto ciò significa che il traffico dati, dopo l’aggiornamento (disponibile dal 12/10/2011), viene contabilizzato secondo il costoso profilo wap, anziche’ essere compreso nel pacchetto Alice Mobile. Si rischia pertanto di vedersi recapitare, a propria insaputa, costosissime bollette relative al traffico dati. Per il momento la segnalazione dell’anomalia riguarda solo i contratti TIM Alice Mobile piu’ vecchi di 12 mesi. Occore verificare se si verifica qualcosa di analogo con Vodafone.

| Segue Nota informativa TIM

Con la presente si comunica che, a seguito della disponibilità del nuovo sistema operativo iOS 5 avvenuta lo scorso 12 ottobre, i terminali iphone compatibili con il nuovo sistema e sui quali verrà effettuato l’aggiornamento software, si troveranno come predisposizione di base per la connessione dati, non più impostato l’APN iBox ma l’APN WAP.

Terminali impattati:

  • iphone 3GS
  • iphone 4
  • iphone 4S

 Conseguenze principali:

  • I Clienti che hanno la trasmissione dati verso l’APN WAP disabilitata dovranno cambiare manualmente l’APN affinché il terminale possa continuare a connettersi.
  • I Clienti con offerte differenziate (per volume e/o prezzo) per APN potrebbero trovarsi inconsapevolmente a pagare di più a meno di cambiare l’APN a mano.

Rientrano in questa casistica:

  • i Clienti che hanno un’offerta dati a consumo in abbonamento (a consumo sia verso l’APN Wap si verso APN ibox)
  • i Clienti che hanno un’offerta dati a consumo sul WAP ed un’opzione dati old non rimodulata (es.Gamma Alice Mobile, Opzioni dati a contratto –Gamma Data on)
  • i Clienti cha hanno un’offerta personalizzata Data on All Inclusive e Business Data On
  • I Clienti con applicazioni  laddove l’APN sia integrato nell’applicazione dovranno provvedere all’aggiornamento della stessa con i nuovi parametri di configurazione. Laddove l’applicazione si riferisce all’APN impostato sul terminale verrà automaticamente utilizzato il nuovo APN WAP.

Non avranno impatti a livello di pricing i Clienti con linee ricaricabili ed i Clienti in possesso delle nuove opzioni dati Top Mobile i cui bundle sono erosi da tutto il traffico dati sviluppato dalla linea indipendentemente dall’APN.

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…