Come tutti saprete, Apple, tra poco più di 24 ore presenterà un nuovo dispositivo nell’evento Keynote che si terrà presso il Campus di Cupertino e che avrà inizio alle ore 19:00 (ora italiana), sul palco salirà il nuovo amministratore delegato (CEO) Tim Cook che ha sostituito Steve Jobs alle redini dell’azienda.

Apple, come da prassi, ha agito nella massima segretezza e a poche ore dall’evento nulla di ufficiale si sa su cosa verrà lanciato. Sono stanti tanti i rumors, le indiscrezioni ed i fake che si sono diffusi nel web a proposito dell’attesissimo nuovo gioiellino della Mela.

Noi di ondeNews osiamo sbilanciarci e dopo un’accurata analisi di tutto il vociferare creatosi, ci permettiamo di prevedere cosa esattamente la casa di Cupertino presenterà domani…

Tim Cook sul palco dell’auditorium andrà a parlare di iPhone ma il modello tanto atteso, iPhone 5, non vedrà la luce in codesta occasione…

Apple introdurrà un iPhone 4S (quindi un minor update) dal design e dimensioni esattamente uguali al modello attualmente in commercio (iPhone 4) e corazzato di un processore A5, Camera 8 Megapixel, supporto reti HSPA+ a 21 Mbps, antenna completamente rivista, display da 3,7 pollici (difficilmente sarà da 4 pollici) ed il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 650 dollari per una capacità di memoria da 32GB.

iPhone-4S-ondeNews



Quindi solo iPhone 4S e niente iPhone 5 come viene suggerito dal badge sopra l’icona dell’applicazione telefono nell’immagine dell’invito al keynote, dove é presente il numerino “1” che indica un solo nuovo dispositivo.

Inoltre Apple non si fermerà qui, non vuole di sicuro lasciarsi sfuggire la fetta di mercato low cost dove Android la fa da padrona e quindi introdurrà un vecchio iPhone, un modello che venne accantonato (il famoso dispositivo con codice N90A) quindi un iPhone 4 da 8GB di capacità, camera da 5 megapixel, display da 3,5 pollici e il prezzo sarà davvero sbalorditivo… dovrebbe aggirarsi intorno ai 100 dollari… Questa politica di prezzo deriva dal fatto che Apple vuole tutti con un iPhone in tasca…

Mancano davvero poche ore, a domani l’ardua sentenza…

Se questo articolo ti é stato utile, premi il pulsante mi piace della nostra pagina Facebook, grazie!


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici su Facebook o Twitter. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…