AppleInsider, in una recente news, informa che Apple è accusata di vendere iPhone ricondizionati  (refurbished) per nuovi sul mercato cinese…  A quanto pare alcuni clienti si sono lamentati in quanto la data di fine della garanzia riportava Gennaio 2012, ma loro avevano acquistato il device dopo Gennaio 2011….



Un noto sostenitore dei diritti dei consumatori (Wang Hai), avrebbe quindi presentato due azioni legali nei confronti di Apple dopo le lamentele dei clienti in questione che hanno acquistato gli iPhone 4 a Pechino nei negozi Apple.

Wang ha documentato il caso di un cliente che ha acquistato un nuovo iPhone 4 all’Apple Store di Pechino il 9 luglio 2011 ed Una volta arrivato a casa ha fatto la procedura di registrazione del suo apparecchio sul sito web di Apple ma ha scoperto che la scadenza della garanzia risultava essere 28 Gennaio 2012, quindi sei mesi in meno allo standard di un anno di garanzia.

Scontrino acquisto iPhone 4 09 Luglio 2011

 

data di scadenza garanzia Apple 28 Gennaio 2012

 

“E ‘truffa per vendere prodotti ricondizionati come nuovi”, ha detto Wang. “Sarà una discriminazione contro i consumatori cinesi se il caso risultasse essere vero, molti telefoni cellulari rigenerati sono venduti anche in altri paesi, ma a un prezzo molto più conveniente…”

I querelanti chiedono un compenso che sia due volte l’importo che hanno pagato più le spese legali. La Cina Consumers Association ha detto che presta attenzione al caso.

Quando i consumatori hanno riferito ad Apple il problema, pare che i dipendenti della casa di Cupertino abbiano offerto loro un nuovo iPhone, inoltre i clienti hanno riferito che gli addetti hanno cercato di ingannarli estendendo la durata della garanzia.

A questa notizia se ne aggiunge un’altra, proveniente dal Sud della Cina, ove gli addetti Apple hanno affermato che alcuni dipendenti di uno Store vendevano iPhone usati con i display lucidati per farli sembrare nuovi….

Apple deve ancora commentare la vicenda.


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo cn i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…