Gli sviluppatori di applicazioni per iPhone, iPod touch ed iPad hanno iniziato a testare le loro app su Apple iOS 5. A rivelarlo è 9to5mac, contatto da alcuni developer. Il nuovo sistema operativo mobile in fase di sviluppo presso i laboratori di Cupertino, quindi, potrebbe presto essere oggetto di una pubblica presentazione. Si ipotizza da più parti che sarà la WWDC 2011 (Apple Worldwide Developers Conference) l’occasione per fornire almeno un’anteprima dell’erede di iOS 4.3.



Si tratta di una informazione “preziosa” per gli appassionati dei prodotti e delle soluzioni Apple e per gli addetti ai lavori. Di solito, quando la società guidata da Steve Jobs apre ad una fase di test delle applicazioni su ampia scala per testarne la compatibilità con un nuovo sistema operativo, significa che a distanza di pochi mesi sarà disponibile una major release. C’è, inoltre, un dettaglio altrettanto interessante, sempre fornito da 9to5mac. Gli sviluppatori stanno testando iOS 5 anche a bordo di iPhone 3GS. Una circostanza che non implica necessariamente la compatibilità del nuovo sistema operativo con iPhone 3GS, in ogni caso.

Le indiscrezioni non finiscono qui. Si è più volte dato conto delle probabili novità che Apple iOS 5 porterà in dote agli utenti di iPhone, iPod touch ed iPad. C’è un altro tassello che va ad aggiungersi al mosaico di rumor ed ipotesi relative alle caratteristiche di iOS 5: l’integrazione di un servizio denominato iCloud, individuato anche all’interno di Mac OS X Lion, il nuovo sistema operativo desktop anch’esso atteso alla WWDC 2011.

iCloud potrebbe essere il nome di un nuovo servizio di archiviazione cloud-based, destinato a fornire maggiori opportunità per lo storage e la sincronizzazione dei file rispetto a MobileMe. Apple, infatti, avrebbe acquisito dalla società svedese Xcerion il dominio iCloud.com. Nelle intenzioni di Apple, secondo alcune profonde, anche la volontà di offrire un servizio cloud-based di streaming audio/video.

Contributo di Andrea Galassi su WebMasterPoint


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…