Foxconn Electronics e Quanta Computer, due compagnie che producono prodotti Apple come l’iPhone e iPad, hanno informato che ci sarà impatto “minimo” sugli ordini di fornitura in seguito alle dimissioni di Steve Jobs da CEO di Apple. Secondo quanto riferito, Tim Cook, che ha sostituito Jobs, stava già lavorando a stretto contatto con il processo di produzione, durante il periodo di permesso di Steve.



Tuttavia, le fonti, hanno detto che la mossa potrebbe influenzare il riconoscimento globale del marchio Apple anche se ci vorrà certamente parecchio tempo per vedere quanto siano vere queste affermazioni.

Giovedi, un certo numero di analisti hanno speculato sulla notizia della partenza di Jobs asserendo che i concorrenti di Apple potrebbero beneficiarne… Nonostante la speculazione e molti pensieri negativi in merito al dopo-Jobs, l’aziendadi Cupertino ha messo in chiaro che Jobs continuerà a servire Apple con il suo estro, le sue intuizioni, la sua creatività e ispirazione, nel suo nuovo ruolo di presidente.


Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo cn i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…