Digital-press porta sui nostri dispositivi una fedele conversione del gioco da tavola con tutte le sue regole e varianti. L’anteprima di Fishing Manager che presentiamo parla di un giochino di pesca alquanto insolito e innovativo…



In Fishing Manager, il nome preannuncia già l’atipicità del titolo, non dobbiamo impugnare alcuna canna da pesca, bensi ci troviamo a fare carriera come capitano di un imbarcazione da pesca. Il gioco inizia permettendoci di scegliere il nome del capitano per poi ritrovarci con la nostra prima imbarcazione nel porto di vattelapesca!

Qui possiamo iniziare a organizzarci per la prima battuta di pesca, acquistando esche, lenze, attrezzatura, rifornendo la nostra imbarcazione di carburante, facendo un giro al bar per poi, in seguito, reclutare una ciurma per quando avremo una bella imbarcazione più grande e visitare il mercato del pesce dove vendere il nostro pescato.

Una piccola stradina ci porta al cimitero dell’isola, sperando di non vedere mai la lapide con il nome del nostro capitano.

Fatti i primi acquisti e pronti a salpare il giocatore apre la mappa, le diverse condizioni atmosferiche ci permettono di scegliere dove andare a pescare, sempre che sia a portata della nostra imbarcazione, per poi partire per la battuta di pesca. Il gioco ha un timer in base a diversi parametri che regola il rientro della barca, in tempo reale parliamo, quindi ad esempio uscendo in mare nelle vicinanze la nostra barca tornerà dopo qualche minuti, più ci allontaniamo più tempo occorrerà per vederla tornare, sperando non solo di non beccare qualche uragano in mare ma immaginando di avere un bel carico di pesce da vendere. Ovviamente progredendo nel gioco potremmo acquistare imbarcazioni più grosse ed effettuare diversi tipo di pesca, (a strascico, con le boe, a traina ecc) sperando in qualche cattura spettacolare. Il gioco permette via via di upgradare anche il porto, come ad esempio acquistare i lampioni per quando diventa notte (cambia il giorno e la notte nel gioco) ed illuminare il porticciolo, le panchine, i cestini ecc, fare l’upgrade degli edifici e altro.

Il gioco (provato in fase di testing) è molto carino e si lascia giocare coinvolgendo il giocatore nell’intento di fare la pescata del secolo o esplorare zone lontane o con mare e tempo da panico, sperando nella cattura del mostro dei mostri.

Fishing Manager è attualmente in fase di testing, la sua data di rilascio è attesa per fine marzo in versione universale per iPhone ed iPad e a seguire la versioni Android.

Un gioco per tutti gli amanti della pesca che vogliono salire di livello e non avere più la solita canna con la lenza ma gestire un vero e proprio peschereccio in mare con tutte le varianti del caso, se il film “La tempesta perfetta” è per voi un capolavoro allora troverete lo stesso spirito in questo gioco.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…