[app 505994693]

Su App Store è disponibile un’app per iPhone che trasforma in versione digitale e arricchisce la guida ai ristoranti più amata dai torinesi:

I Cento di Torino e Piemonte 2012

I Cento di Torino e Piemonte 2012 é la versione digitale della famosa omonima guida ristoranti scritta da Cavallito, Lamacchia e Iaccarino, autori delle recensioni settimanali su La Repubblica Torino. Giunta alla terza edizione viene finalmente resa disponibile sui nostri iPhone: offre i consigli degli autori sui cinquanta migliori ristoranti torinesi (le cinquanta migliori “piole”, vale a dire i locali dove si spende meno di 25 euro a testa), ed i cinquanta migliori posti per una gita in Piemonte. L’applicazione, sviluppata dal team di Rekordata, è stata realizzata per sfruttare al massimo la facilità d’uso e l’interattività dei dispositivi Apple: è, infatti, strutturata per iPhone ma può essere utilizzata anche su iPod touch e in modalità compatibilità anche su iPad. Ogni ristorante è localizzato sulla mappa mentre ogni scheda, consultabile con pochi tap, offre tutte le informazioni principali come: prezzo, orari, indirizzo, numero di telefono, sito internet e molto altro ancora. Grazie a queste informazioni l’utente può ricercare in modo facile e veloce il locale o il ristorante che risponde meglio alle proprie esigenze. Per rendere ancora più veloce la scelta e la navigazione un’icona segnala all’istante se il locale è chiuso o aperto. Per chi invece si sente fortunato, o ama le sorprese, è possibile scuotere leggermente iPhone per fare in modo che l’app scelga per noi un ristorante in maniera casuale.

| Istantanee iPhone

[appimg 505994693]

| Scheda Tecnica

I Cento di Torino e Piemonte 2012

Categoria: Moda e Tendenze
Lingue: Italiano
Dimensioni: 5.6 MB
Sviluppatore: Extra s.r.l.

Prezzo: 4,99 €
Requisiti: Compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) e iPad.Richiede l’iOS 4.3 o successive.

I Cento di Torino e Piemonte 2012

VOTO GLOBALE  9


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…