Sette bambini sono stati ricoverati nelle ultime ore a Lille, nel Nord della Francia, a seguito di una grave intossicazione alimentare dopo aver consumato degli hamburger. I sette piccoli sono ricoverati nel reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale universitario di Lille (Chu), secondo l’Agenzia regionale sanitaria francese (Ars) a causa di un’intossicazione legata ad un tipo raro di batterio (pare del ceppo Escherichia Coli). I bambini, di cui almeno uno sarebbe in pericolo di vita, sono stati vittime di “diarree emorragiche severe” dopo aver consumato gli hamburger della marca “Steak Country” prodotti dall’azienda Seb e venduti dalla nota catena Discount “Lidl” presente anche in Italia.



In Italia la Lidl Italia ha intanto assicurato che non ci sono pericoli poiché il prodotto surgelato dell’azienda Seb con sede a Saint Dizier sotto accusa non è mai stato messo in vendita nel nostro Paese. L’azienda ha inoltre aggiunto che il prodotto é stato macinato in Germania… Attualmente le autorità sanitarie d’Oltralpe sono in attesa dei risultati delle analisi in corso per poter confermare che gli hamburger incriminati siano effettivamente all’origine della grave intossicazione che ha colpito i bambini.

I bambini, di cui il più piccolo ha solo 20 mesi, sono tutti originari del Nord tranne uno che vive nell’Est e presentano una “sindrome” che “può provocare una insufficienza renale acuta”, ha spiegato l’Ars precisando che si tratta di un batterio di “tipo raro” che produce delle pericolose tossine. L’Ars ha anche assicurato di essere “certa che si tratta di un ceppo di Escherichia Coli diverso da quello rinvenuto nei germogli di soia tedeschi” e che ha provocato 37 vittime, la stragrande maggioranza in Germania.

Lidl Lille

La Commissione europea, secondo uno dei suoi portavoce, aspetta di conoscere con precisione l’origine del contagio della carne che ha reso necessario il ricovero di sei bambini in un ospedale di Lille, prima di lanciare un allarme a livello continentale. Nel frattempo in Francia la Seb ha annunciato che tutti i suoi hamburger sono stati ritirati dal mercato nei supermercati situati a nord della linea Bordeaux-Lione.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…