Il soccorso arriva in bicicletta...



E’ la nuova iniziativa della Croce Rossa Italiana, il “CRI IN BICI“, nata dall’idea di alcuni volontari del gruppo di Roma Centro.

Il primo soccorso sulle due ruote si sta sviluppando anche a Milano, Torino, Bari, Catania, Pistoia e Sorrento. Il servizio, svolto dai volontari in favore della cittadinanza nelle giornate di sabato e domenica, é effettuato nei mesi estivi, da giugno a settembre, con l’ausilio di biciclette muontain bike.

”Una sicurezza in piu’ – ha commentato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta – per i turisti ma anche per i residenti romani, che sanno di poter trovare con facilita’ assistenza e soccorso”.

Ogni squadra in servizio e’ composta da due volontari su biciclette dotate di segnalatori ottici e acustici di emergenza, defibrillatore semiautomatico e tutto l’occorrente per un primo pronto soccorso qualificato. In questo modo prestano il primo soccorso ai cittadini e ai turisti colti da malore. I soccorritori in bici, infatti, sono in servizio nelle aree con maggiore afflusso di cittadini e turisti, con l’obiettivo di dare assistenza in caso di necessita’. Lo scopo delle squadre e’ quello di stabilire un contatto diretto e qualificato con l’infortunato e, dove serve, allertare gli altri organi competenti per la buona riuscita del soccorso.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…