Paradisi esotici dove vivere alla grande con meno di 1000 euro al mese!!! Al di là della letteratura, le motivazioni alle grandi trasmigrazioni hanno sempre un sottofondo economico che appanna ogni alone romantico e restituisce le cose alla loro materialità.

Oggi parlerei con voi della Thailandia.



Avete bisogno di un riferimento letterario, ecco il magico romanzo “La linea d’ombra” di Joseph Conrad, avete bisogno di un riferimento cinematografico, ecco primeggia “The Beach” di Leonardo Di Caprio.

I thailandesi sono 65 milioni e buona parte di essi sbarca il lunario con un salario minimo giornaliero di circa 4 euro. Il reddito medio annuo è di 1540 euro. Un thailandese dunque guadagnerebbe in un anno quanto molti di noi guadagnano in un mese.

Se ci andate da turista, con una certa dose di adattabilità, vi saranno sufficienti anche solo 20 euro al giorno da singoli, 30 se in coppia. Rientrano in questo piccolo budget una camera in un modesto alberghetto, il cibo nei ristoranti locali e gli spostamenti rigorosamente in treno o in bus.

Se ci andate come potenziale residente, preventivate per il primo periodo d’ambientamento un affitto in un palazzo pulito, ma non lussuoso dagli 80 ai 100 euro al mese o, potendo permettervelo, in una villetta a schiera intorno ai 250 euro al mese, in zona turistica, per 100 mq con due camere da letto, saloncino e servizi…

…Continua qui


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…