Con la fine dell’estate ritorna la malinconia per le vacanze e si pensa subito al Natale, per poter iniziare ad organizzare un viaggio nel periodo natalizio in una meta italiana o estera, così da potersi rilassare assieme a chi si ama.

Capodanno a Istanbul



Tra i viaggi a Capodanno più richiesti ci sono senza ombra di dubbio le capitali europee. Istanbul, tra tutte, spicca per originalità e folklore, poiché a pochi passi dall’Italia ci si immerge in una cultura del tutto differente, con una storia davvero unica al mondo.

I fuochi di artificio sul Bosforo sono uno spettacolo da non perdere dopo la mezzanotte e questo show pirotecnico si può ammirare da differenti punti della città, grazie alla maestosità dell’evento. Per chi preferisce trascorrere un Capodanno in piazza, le feste di strada non mancano. A Nisantasi e a Kadikoy, rispettivamente in Europa e in Asia, dato che la città di Istanbul si divide proprio nei due diversi continenti, si fa festa sia nelle ultime ore del 31 dicembre che durante tutto il 1 gennaio, con negozietti tipici aperti, musica e tanti balli caratteristici. Per chi decide, invece, di optare per un Capodanno più tradizionale, il classico cenone della vigilia può essere prenotato in uno dei tanti ristoranti europei del centro, con musica dal vivo e tanto intrattenimento come la tipica danza locale: la danza del ventre.

Assaggiare le specialità locali può essere una valida alternativa al Capodanno tradizionale, con tanti piatti a base di pesce e di carne, con le tipiche spezie turche. Infine, gli amanti dell’arte e della cultura possono anche trascorrere il Capodanno a Sultanahmet, tra palazzi storici, mecche e luoghi di interesse culturale, immergendosi in una storia che ha dato origine al mondo.

Felice anno nuovo dunque, o meglio, Mutlu Yillar!


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…