Incubo di tutte le donne e anche di tutti gli uomini (che solitamente non fanno che ripeterci quanto sia minimal il loro bagaglio) è la fatidica “valigia” da preparare per le tanto attese vacanze estive! Bene, quest’anno è giunta l’ora di sorprendere tutti con un bagaglio impeccabile ma che contenga esattamente ciò che vi serve.



l passaggi fondamentali sono due: l’organizzazione della valigia e il momento della piegatura degli abiti; perciò per prima cosa sgombrate il letto e cominciate a riporvi gli indumenti che stiamo per elencare.

PER IL GIORNO

Costumi: quelli non possono mancare. Occupano poco posto ed è l’unico momento dell’anno in cui potete sfoggiarli. Non lesinate.

Abiti, parei e shorts da mare: non serve esagerare. Uno o due paia di pantaloncini. Un abitino. Un pareo. L’essenziale è che abbiate la possibilità di avere un sopra per ogni giorno dato che in spiaggia è facile macchiarsi e sudare.

PER LA SERA

Per prima cosa scegliete un paio di abiti “passe par tout” in lungo o in corto, come preferite. Andranno bene anche in caso non si vada in spiaggia.

Per una serata più elegante, che potrebbe sempre capitare, è bene scegliere una mise che vi doni e che sia facile da rendere speciale grazie ad un bel paio di scarpe col tacco, una pochette e qualche gioiello. Un solo abito che potrete sfruttare a seconda degli accessori.

Ora è il momento dei completi. Tra gonne e pantaloni lunghi o corti scegliete tre capi e aggiungete un paio di jeans (che non devono mai mancare). Abbinate ad ognuno di loro uno o due sopra facendo in modo che siano abbastanza intercambiabili.

Cercate di fare in modo che giacchette ed accessori si abbinino perfettamente più o meno ad ogni mise in modo da poterne limitare il numero. Fate questa operazione solo alla fine, così, se necessario, potrete aggiungerne qualcuno in più. In generale portate con voi tre borse, due grandi e una pochette, due scarpe comode e un paio col tacco, due cinture, una sul marrone e una sul nero.

COME PIEGARE GLI INDUMENTI DA METTERE IN VALIGIA

I pantaloni
Vanno sistemati sulfondo della valigia,con la vita contro il bordo. Le gambe devono fuoriuscire dal lato opposto ed essere piegate in un secondo momento.

T-shirt e biancheria
Se sono pochi pezzi si possono riporre arrotolati, per riempire gli spazi vuoti.

Bellezza
Profumi e altri liquidi non vanno lasciati direttamente a contatto con gli abiti, ma sistemati in una pochette o un beauty pieghevole che si può riporre lateralmente per ingombrare meno.

Gli accessori
Le tasche interne e laterali si possono sfruttare per libri e piccoli oggetti. Non mettete in valigia gioielli e preziosi, ma tenerli nelle apposite cinture o nel bagaglio a mano.

Le scarpe
Sistemarle nelle tasche laterali o nel doppio fondo, oppurecontro il bordo nel lato opposto alla maniglia. Ogni paio deve essere inserito in un sacchetto di plastica o di tela.

Giacche e vestiti
Vanno sistemati sopra i pantaloni, abbottonati,rivolti verso l’alto ma con le maniche ripiegate sotto.

Le cinture
Si posizionano stese lungo il perimetro della valigia, formano anche una fascia di protezione sul bordo.

Le camicie

Piegate e abbottonate, vanno disposte nella valigia in modo da non sovrapporre i colletti: per mantenere la forma ed evitare di schiacciarli si possono inserire delle calze al loro interno.

CONSIGLI UTILI PER ORGANIZZARSI AL MEGLIO

* Come non dimenticare nulla. Fate una lista delle cose che vorreste non dimentitcare. Inizialmente la testa è piena di idee che è bene annotarsi prima di perdersi nell’organizzazione del bagaglio. Dalle cose più inutili a quelle fondamentali, scrivete tutto: servirà per selezionare le cose veramente da portare con voi.

* Quale tipo di valigia scegliere. Se il viaggio durerà meno di 4 giorni, scegliete un borsone o un trolley ma ridotto. Se si superano i sei giorni optate per un valigia superiore, meglio se con rotelle o maniglia a traino. Procuratevi lucchetti per una maggiore sicurezza, specie se viaggerete in aereo o treno.

* Cosa portare assolutamente. In primis ricordatevi di inserire la trousse per i prodotti per la vostra toilette quotidiana. A seguire, biancheria intima, indumenti da giorno e relative scarpe, indumenti da sera e relative scarpe; accessori (borse, bijoux, cravatte, foulard; cinture), biancheria per la notte e ciabatte (meglio se in stoffa o spugna, pieghevoli e poco ingobranti). Se volerete verso la destinazione, considerate il peso massimo consentito dalla compagnia aerea, specie al rientro.

* Come riporre tutto in valigia. Cominciate adagiando sul fondo abiti e pantaloni occupando tutta la superficie; dividete idealmente in due parti – una a destra ed una a sinistra – la valigia e proseguite con maglioni e camicie disposte su un lato mentre scarpe, trousse e vari accessori riepiranno l’altro lato. Ricordatevi di fissare il contenuto con gli appositi elastici incrociati prima di chiudere la valigia.

* Cosa non introdurre in valigia. Non lasciate nessun documento personale o di viaggio all’interno della valigia, ma piuttosto conservatelo nella borsa a mano o nel portafoglio che avrete sempre con voi. Portate l’indispensabile: nessun doppione o accessorio che sapete di trovare a destinazione o magari in albergo.

Considerate un po’ di spazio in valigia nel viaggio d’andata: sarà utile un margine in più per i souvenir o per indumenti meno ordinati al ritorno, senza superare tra l’altro la franchigia concessa dalla compagnia aerea se volerete.

* Cosa è utile aggiungere in casi particolari. Al classico elenco di indumenti e accessori, ricordatevi i vostri abituali medicinali, cerotti ed un mini-set da cucito per eventuali riparazioni. Utilizzate le tasche interne della valigia per caricatori, chiavette USB o accessori per la vostra fotocamera digitale (non riporre quest’ultima in valigia ma nel bagaglio a mano o borsetta). Infine mettete un’etichetta con i vostri recapiti in modo da agevolare la consegna in caso di smarrimento o trasbordo.

* Bagaglio a mano. Se dovrete volare verso la vostra destinazione, ricordate che in aeroporto non sono ammessi nel bagaglio a mano liquidi, forbicine o spray. Potete invece riporre tutto questo direttamente in valigia per evitare ogni disguido od equivoco durante eventuali controlli.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…