Eroi!!! Esistono dei test molto semplici che, con la collaborazione del vostro istruttore, vi permetteranno di valutare la vostra acquaticità; il primo test è il consciuto “Test di Cooper“, che consiste nel nuotare per 12 minuti di seguito nello stesso stile e verificare, al termine de tempo, quanti metri sono stati percorsi: pur essendo molto impreciso perchè non tiene conto della frequenza cardiaca e respiratoria, permette di verificare la proprio efficenza acquatica. Il secondo test consiste nel conteggiare quante bracciate si eseguono in 25 o 50 metri: facendo questa rilevazione più volte nei mesi successivi si potrà analizzare se lo stile e l’idrodinamicità sono cresciuti.

 

Mi raccomando gli occhialini…


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…