Eroi!!!  Una recente ricerca inglese ha rilevato che un buon allenatore mentale può arrivare a migliorare del 50% le prestazioni sportive dell’atleta; questa figura è oramai introdotta a pieno titolo nello staff  tecnico di un atleta di prim’ordine o di una squadra;  sempre più allenatori accettano la loro presenza per il fatto stesso che imparano a migliorare il rapporto con i propri atleti, aumentando così la loro autostima. Mi è spesso capitato di vedere in estate gruppi aziendali che  si cimentano in prove di gruppo di indirizzo sportivo, quale ad esempio il rafting, in modo da aumentare il reciproco rispetto e lavorare per un unico obbiettivo comune.  Nelle palestre di fitness il personal trainer è tra le figure professionali più ricercate, visto che concilia sia l’aspetto fisico sia l’aspetto motivazionale del cliente, incoraggiato e spinto a raggiungere il suo totale benessere psicofisico.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…