Eroi!!! Vincere 3 “classiche” in 8 giorni non è da tutti, ma il ciclista belga Gilbert, che domenica ha dato una dimostrazione della sua classe imponendosi nella Liegi-Bastogne-Liegi, ha fatto un’impresa da altri tempi. Certamente il paragone con il suo connazionale più famoso, Eddie Merckx, risulta un po’ forzato, visti i suoi limiti nelle Corse a tappe, tuttavia se la condizione fisica riuscirà a sostenerlo, nei prossimi 2 -3 anni è possibile che diventi un dominatore di queste gare primaverili, puntando ad aggiudicarsi quelle “classiche” che ancora gli mancano, come la Milano-SanRemo e la Parigi –Roubaix. Gli italiani non sono pervenuti, con piazzamenti ben lontani dalle prime posizioni: gli esperti  parlano di preparazione sbagliata…


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…