La pelle esposta troppo a lungo al sole si scotta e provoca un fastidio che può anche essere molto doloroso. Qualche rimedio per lenire il bruciore ed idratare l’epidermide.

Se vi siete addormentate sul vostro telo da spiaggia oppure avete cercato ingenuamente di ottenere un’abbronzatura veloce esponendo il vostro corpo per ore e ore al sole senza una crema protettiva adeguata, probabilmente a quest’ora la vostra pelle sta gridando pietà.



Le scottature possono essere molto dolorose ed impedire il sonno, e spesso bisogna aspettare più di un giorno affinché si calmi il bruciore. Sul mercato si trovano molti bagnoschiuma rinfrescanti e creme doposole per attutire la sensazione di calore, ma se non bastassero o se non avete tempo di uscire a comprarli noi vi consigliamo una serie di rimedi naturali per alleviare il fastidio da preparare in casa.

Per prima cosa concedetevi un bel bagno emolliente: riempite la vasca di acqua tiepida e aggiungetevi un bicchiere di aceto di mele,  oppure un mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio con un pugno di sale grosso. Successivamente potete applicare sulla pelle arrossata un doposole idratante, che magari avrete lasciato raffreddare un’oretta in frigo per un effetto ancora più rinfrescante, oppure utilizzate un gel d’aloe vera. Se avete a disposizione le foglie fresche di questa pianta dalla proprietà cicatrizzante è sufficiente spezzarle per farne fuoriuscire il prezioso liquido idratante. Potete anche stendere sulla scottatura un po’ di yogurt bianco naturale, oppure con un panno fare delle spugnature di tè verde che avrete messo in infusione e successivamente lasciato raffreddare.

Oltre a curare l’epidermide, ricordate che è importante che idratiate il vostro organismo, bevendo molta acqua: almeno otto bicchieri al giorno. Potete favorire la guarigione della cute infiammata e allo stesso tempo regalarvi un momento di benessere anche applicando sul viso e sul corpo un decotto di bucce di patata bollite in acqua salata.

Indossate indumenti il più leggeri possibile, per non irritare ancora di più la pelle: evitate di indossare il reggiseno, perché soprattutto se stringono troppo l’epidermide possono accentuare il fastidio. L’ideale sarebbe concedersi un’intera giornata di relax, avvolte in un bell’accappatoio in microfibra e sdraiate sul letto in un dolce far niente!

Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…