Un bel sorriso deve mostrare dei denti in buona salute. Il dentista è sicuramente l’artefice della loro regolarità ma l’igiene è compito nostro e non bastano dentifricio e spazzolino! In agguato ci sono altri nemici…



Il nemico numero uno è senza dubbio la carie e la soluzione al problema è di competenza del dentista. Tuttavia la prevenzione dipende esclusivamente da noi. Prima di tutto parliamo di alimentazione. Per mantenere la bocca in perfette condizioni basta seguire una dieta che riduca al minimo gli zuccheri compresi quelli che siamo soliti non considerare, come quelli contenuti negli sciroppi, nelle bevande gassate e negli alimenti conservati (basta controllare l’etichetta!).

CONSIGLI SU COME COMPIERE LA PULIZIA IN MODO CORRETTO

Gli strumenti

Servono spazzolino, filo interdentale e dentifricio, da usare tutti i giorni. Tassativamente deve essere cambiato spesso, deve avere setole rigide ed elastiche ed essere mantenuto pulito e ben asciutto. Quanto alla forma e alla lunghezza, ci si puo’ regolare come si crede perchè cio’ che conta è soltanto il numero di volte che lo si usa.

Il filo interdentale è un filo in seta sottile ma robusto che serve ad eliminare anche i residui di cibo più ostinato. Il vostro dentista vi aiuterà ad utilizzarlo nel modo corretto.

Quando

*Quante volte si devono pulire i denti? Sempre dopo ogni pasto, la mattina e prima di coricarsi. E sempre dopo aver mangiato qualcosa di dolce, anche se si trattasse di un solo quadretto di cioccolato!

Come

Sul modo migliore di usare lo spazzolino esistono diverse scuole di pensiero ma il migliore è quello che ciascuno ritiene il più congeniale alle proprie esigenze.

Bisogna pero’ tenere presente che i punti fondamentali da raggiungere sono le superfici masticanti, gli interstizi tra un dente e l’altro e il colletto tra dente e gengiva.

Le facce esterne non hanno particolari necessità, poichè beneficiano dell’autodetersione della lingua e della saliva ogni volta che si parla o si deglutisce.Tuttavia, per quanto riguarda gli spazi difficili, efficace è il movimento rotatorio lungo i bordi delle gengive che fa si che le setole si inseriscano nel bordo gengivale.

Il dentifricio

Spesso gli attribuiamo un ruolo fondamentale nella pulizia dei denti ma, in realtà, il ruolo princiaple lo ricopre lo spazzolino. Questo prodotto, se mai, serve solo a rinfrescare la bocca. Quindi non pensate che possa essere utile usarlo senza lo spazzolino.

CONSIGLI UTILI

  • La cura dei denti va fatta anche quando sono sani: fateli controllare dal vostro dentista almeno ogni sei mesi.
  • Non abusate dei dentifrici sbiancanti. Se proprio avete necessità di questa operazione affidatevi al dentista.
  • Appena vi accorgete che si è formato del tartaro fatelo togliere.
  • Se i vostri denti sono particolarmente ravvicinati, impedento in tal modo il passaggio delle setole dello spazzolino, usate il filo interdentale
  • Se portate una protesi o un apparecchio ortodontico ricordatevi di pulirla coon regolarità e con il massimo scrupolo. Anche i materiali inerti sono soggetti a depositi antiigienici.

Se questo post ti è stato utile, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici. Inoltre non dimenticarti di votarlo con il bottone +1 di Google che trovi qui sotto, Grazie!



Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…