L‘emicrania è una malattia cronica il cui principale sintomo è un forte mal di testa che compare solitamente su un solo lato del cranio e raramente in entrambi.



E’ importante sottolineare che l’emicrania non è un mal di testa normale perchè si presenta in maniera molto più intensa e violenta.

Inoltre, anche se l’emicrania è molto più frequente nelle donne che negli uomini, può venire a qualsiasi età. Nei bambini, per esempio, non è infrequente.

L‘emicrania deve essere sempre curata da un neurologo, in grado di fare la diagnosi e dare consigli sul tipo di trattamento e sui farmaci più adatti al nostro caso. Naturalmente è possibile tenerla a bada seguendo certe abitudini e consigli, pur continuando il trattamento prescritto dal medico.

Esistono alcuni rimedi casalinghi che possono aiutare a controllare il mal di testa da emicrania, che non devono essere sostituiti ai farmaci e alle terapie mediche che devono invece essere seguite scrupolosamente.

Se l‘emicrania è già comparsa, fare una doccia alternando acqua calda e fredda è un sicuro sollievo del dolore.
L’aceto di mele è un ottimo rimedio per l’emicrania. Provare a prenderne due cucchiai. Se il sapore sembra troppo forte è possibile diluirlo in un bicchiere d’acqua.
Un cucchiaino di zenzero in polvere mescolato ad un bicchiere d’acqua può aiutare quando sta iniziando l’emicrania.

Formaggi e salumi sono sconsigliati a chi soffre di emicrania, limitarne il consumo.
Un’altra buona abitudine è quella di bere ogni giorno piccoli sorsi di camomilla che previene l’emicrania.

Anche l’aromaterapia si è rivelata efficace contro l’emicrania. Provare a mettere in una pentola di acqua fredda 5 gocce di olio essenziale di lavanda. Dopo, con un panno bagnato sul capo, mettere il viso sulla pentola ed annusare l’odore emesso dalla lavanda.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…