La frutta è un buon rimedio per abbassare il colesterolo, che, si dovrebbe sempre tenere a mente, è una malattia ad alto rischio e pertanto necessita di cure adeguate.



E’ consigliabile effettuare check-up regolari per scoprire qual’è il nostro livello di colesterolo e per farlo basta un semplicissimo esame del sangue. E se si sospetta di avere il colesterolo alto e si vuole iniziare a prendersi cura di noi stessi si dovrebbe cercare di evitare alcolici, caffè, sigarette, uova e tutti gli alimenti che contengono grassi.

Sarà il medico a vietare il consumo di determinati alimenti ma per non arrivare a questo punto è preferibile iniziare a prendersi cura di noi prima che il colesterolo si innalzi.

Come anticipato, la frutta è un ottimo alimento per ridurre il colesterolo ed aggiungerla alla dieta abituale deve diventare una buona abitudine.

Si può mangiare tutta la frutta, sia fresca che in preparazioni varie, compresi i frullati che per chi è restio a mangiarla diventa un’ottima alternativa. Fra le tante, ecco una ricetta per un frullato molto benefico per la salute:

* sono necessari una mela, due fette di ananas e due cucchiai di avena. Per la preparazione si mette la frutta nel frullatore e una volta frullata si aggiungono i due cucchiai di avena mescolando ed il frullato è pronto per essere consumato. Allo stesso modo si possono mescolare altri frutti che ci piacciono.

Nei frullati non è necessario aggiungere zucchero, poichè la frutta ne contiene di suo, il fruttosio. Il consumo di frutta nel tempo abbassa il colesterolo oltre a migliorare la salute generale.

Si ricorda infine che per alcune patologie, come il diabete, consumare grossi quantitativi di frutta può essere controproducente.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…