Col nuovo anno arrivano tante novità sul mercato delle auto e anche importanti innovazioni nella procedura per il rinnovo delle patenti. Niente allarmismi, dal punto di vista economico la spesa rimane la stessa. Dal 9 gennaio, infatti, l’unica cosa a essere stata modificata è  il procedimento del rinnovo. Se fino all’anno passato il bollino, che attestava la visita medica, veniva inviato direttamente a domicilio, dal 9 gennaio 2014 viene inviata a casa una nuova patente in formato tessera con foto. Le tempistiche prevedono che il rinnovo debba essere richiesto al massimo 4 mesi prima della scadenza della vecchia patente.

patente-rinnovo



Si procede quindi con la solita visita medica che confermi l’idoneità alla guida dell’interessato. Sarà poi lo stesso medico a inviare il risultato dell’esame di controllo, tramite il Portale dell’Automobilista, al CED della Motorizzazione Civile. In questo modo si dovrebbe snellire tutto il percorso per il rinnovo, diminuendo quindi i tempi d’attesa. Spesso, infatti, si doveva attendere per lungo tempo l’arrivo del bollino al proprio domicilio, ma la guida era comunque consentita grazie a una dichiarazione scritta del medico. In questo modo, invece, gli automobilisti dovrebbero ricevere nei tempi previsti il rinnovo della patente e circolare senza nessun foglio aggiuntivo.

La durata della patente rimane la medesima di prima, con le stesse identiche modalità. Come detto, anche i costi da sostenere sono gli stessi, 25 euro più le spese per la visita medica. Tante novità nel 2014, quindi, nel settore automobilistico, sia per quanto riguarda i conducenti che per quanto riguarda le auto. Tutto lascia supporre una decisiva ripresa di questo comparto dell’economia che sembra volersi rinnovare proprio per dare ulteriore respiro al settore. Per quanto riguarda i veicoli, il trend del mercato volge a favore dei suv, sempre più amati sia dagli uomini che dalle donne. Tra questi, Dacia Duster è senz’altro uno dei più versatili, che meglio si presta alla guida sia urbana che extraurbana (per vedere tutte le caratteristiche di quest’auto cliccate su questo portale). C’è da sperare che tutte queste novità smuovano veramente il mercato dell’auto e facilitino le pratiche burocratiche degli automobilisti.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…