E’ stato prorogato il termine ultimo di consegna del modello 730/2011. Scaduto il termine di presentazione (16 maggio) al proprio sostituto d’imposta adesso è possibile consegnare il modello 730/11 o al CAF (centro assistenza fiscale) o ad un professionista abilitato (commercialista, consulente del lavoro ecc).

La scadenza fissata inizialmente per il 31 maggio è stata prorogata al 20 giugno. Più tempo quindi per rivolgersi al caf o al commercialista. E’ stata prorogata anche le scadenza per i versamenti di Unico PF (Persone Fisiche) che slittano dal 16 giugno al 6 luglio, senza alcuna maggiorazione, e dal 7 luglio al 5 agosto con un’aggiunta dello 0,40%.
Si rammenta che nulla è dovuto al Caf o al professionista se si consegna il modello già compilato.

Di seguito un promemoria di ciò che serve per la presentazione del modello 730 2011 al Caf o professionista:

– Bisogna produrre (anche in fotocopia) tutti i documenti comprovanti le spese effettuate nell’anno 2010 ed in primo luogo il Cud 2010 che vi è stato consegnato dal datore di lavoro.

– Presentare le eventuali ritenute d’acconto, gli scontrini, le ricevute e le fatture di tutte le spese sostenute nel 2010 e se avete un dubbio portatele lo stesso, sarà il professionista ad indicarvi ciò che è detraibile e cosa non lo è.

Fra le spese detraibili oltre alle fatture delle spese mediche effettuate nell’anno 2010 anche gli scontrini della farmacia, se presente il vostro codice fiscale.
Inoltre copia del contratto di mutuo per l’acquisto o costruzione o ristrutturazione della prima casa, quietanza dei premi pagati per l’assicurazione sulla vita, fatture di spese veterinarie, spese assicurazione auto (è detraibile il contributo SSN). Sono detraibili anche le spese dell’affitto dell’abitazione producendo copia del contratto e ricevute di pagamento.

Non sono detraibili per l’anno 2010 le spese di abbonamento al trasporto pubblico.

La documentazione originale va mostrata al Caf, che tratterrà la fotocopia, ma non deve essere allegata alla dichiarazione.

Tutti gli originali vanno accuratamente conservati fino al 31 dicembre 2015 per eventuali controlli del fisco.

 

(fonte: www.bloggeria.org)


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…