Se qualcuno ha forse  dei dubbi in merito, è necessario dire che le frustrazioni causate dal lavoro sono vive e attive al giorno d’oggi. In uno studio  recentemente condotto da ABN AMRO Commercial Finance, gli errori tecnici sono menzionati come la frustrazione più comune sul posto di lavoro. Approssimativamente il 53% dei responsabili di piccole imprese ha affermato che, inclusi i problemi per incompatibilità, i software datati e il mancato funzionamento dell’e-mail o di Internet causano una grande frustrazione sul posto di lavoro. In un altro studio (non specifico per le piccole imprese) condotto da ECigaretteDirect, i problemi informatici, ad esempio Internet ed e-mail che non funzionano,  erano si trovano al primo posto della lista delle frustrazioni in ufficio.



Per le aziende, investire in server affidabili e di alta qualità, dotandosi di un’infrastruttura tecnologica efficiente (nella gestione della posta elettronica e dell’accesso ad Internet), può rappresentare una soluzione valida per ridurre i problemi lavorativi dei propri dipendenti. Inoltre, la ridondanza dei server può diminuire il tempo di inattività degli impiegati, limitando lo stress causato da prestazioni insoddisfacenti del sistema informatico.

I responsabili informatici hanno anche dei problemi con i dirigenti e hanno dichiarato che alcuni dirigenti sono convinti di essere dei maghi del computer e che le cose possano essere realizzate e aggiustate immediatamente. I responsabili informatici hanno anche la sensazione che i dirigenti siano convinti che loro stiano battendo la fiacca mentre svolgono il proprio lavoro e quando sono invisibili, solo perché tutto sta funzionando alla perfezione. Infine, i responsabili informatici ritengono, a volte, che indipendentemente da quello che fanno, il risultato non è mai abbastanza perché i dirigenti non comprendono sufficientemente la tecnologia necessaria per avere delle aspettative realistiche.

Al contrario, i dirigenti hanno anch’essi le loro lamentele rispetto ai responsabili informatici e affermano che i progetti informatici non vengono mai terminati e i responsabili informatici non capiscono le necessità reali dell’azienda. Quando i prodotti vengono lanciati, i dirigenti si ritrovano con difetti ed errori che non finiscono mai.

La seconda cosa più stressante che i lavoratori affrontano, sempre secondo lo studio di ECigaretteDirect, è un carico di lavoro irrealizzabile. Questo è stressante perché indipendentemente da quanto velocemente proceda un dipendente, c’è sempre più lavoro da svolgere. I lavoratori hanno la sensazione che i loro capi non comprendano il tempo necessario per svolgere correttamente il loro lavoro e questo aumenta la frustrazione. La terza causa sono i pessimi collegamenti per fare avanti e indietro dal posto di lavoro e il 18% dei lavoratori preferirebbe non vivere così lontano dal proprio lavoro o vorrebbe lavorare da casa.

Sul luogo di lavoro, solo l’8% dei lavoratori ha affermato che il loro capo rappresentava l’aspetto più spiacevole del proprio impiego. Il nove per cento dei lavoratori ha affermato di essere davvero infastidito quando i dipendenti non si presentano alle riunioni in orario perché dimostrano una mancanza di rispetto e dedizione al proprio lavoro. Solo il 6% dei lavoratori ha dichiarato nello studio che le esigenti richieste dei loro clienti sono l’aspetto più frustrante del lavoro che svolgono.

Con lo sviluppo dei media sociali, della tecnologia, degli smartphone e dei tablet, molti lavoratori non possono svolgere il proprio lavoro senza Internet. Secondo lo studio ABN AMRO, il 61% dei lavoratori ha dichiarato che la tecnologia moderna ha migliorato la produttività e l’efficienza sul lavoro ma il 32% ritiene che abbia creato più problemi rispetto a quelli che è riuscita a risolvere.

In un periodo di grandi cambiamenti è importante che i responsabili informatici, i dirigenti e i dipendenti non si facciano fermare dallo stress, evitando di affrontare le cose che contribuiranno al loro successo.

Quali sono le vostre più grandi lamentele sul lavoro? È un problema informatico e il non riuscire ad accedere alle vostre e-mail o a Internet a occupare il primo posto nella vostra lista? Ritenete che il reparto IT non svolga un buon lavoro per mantenere aggiornato il vostro luogo di lavoro?


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…