Siamo ancora lontani anni luce dal trend del Nord Europa, con in testa i paesi scandinavi – dove le case in legno rappresentano addirittura l’80% delle abitazioni –, eppure anche in Italia il mercato dell’edilizia in legno conquista nuovi spazi.

Casa-in-legno



Un dato, questo, interessante sotto diversi punti di vista, a cominciare dal fatto che s’inserisce in un periodo non particolarmente florido per il comparto edile italiano: insomma, mentre il settore delle costruzioni “tradizionali” soffre, in controtendenza la vendita delle case in legno cresce, con ritmi anche abbastanza sostenuti, se consideriamo che si è passati dallo 0,5% del 2008 al 6% del 2012. E secondo le proiezioni, nel 2015 si toccherà quota 15%.

Inoltre, non si creda che le case in legno siano diffuse solo in zone di montagna (vedi il Trentino) o generalmente nel Nord Italia, dove si registra il caso emblematico di Milano, che con l’esperimento di social housing nel quartiere di via Cenni ha visto nascere condomini in legno di nove piani: questo nuovo modo di costruire si sta invece espandendo in tutta la penisola, Centro e Sud compresi.

A voler indagare le cause del fenomeno, probabilmente il cambio di direzione è dovuto in gran parte a una maggiore sensibilità – sia a livello di singoli che di politiche comunitarie – verso temi relativi all’ecologia e alla salvaguardia del pianeta: realizzate con legnami provenienti da foreste gestite secondo criteri di sostenibilità ambientale, le case in legno consentono un significativo risparmio energetico nella filiera di produzione e soprattutto sul lungo termine, perché le proprietà termoisolanti di questo materiale fanno sì che gli ambienti domestici mantengano più facilmente la giusta temperatura, il che si traduce in bollette meno salate.

Ma ad aver avvicinato gli italiani al mercato della bio edilizia c’è anche un altro aspetto, quello relativo alla sicurezza: sì, perché le case in legno resistono meglio ai terremoti.


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…