Plastica per il frigo

Non si può dire che le nostre nonne riponevano i cibi in contenitori in plastica. Questi si sono infatti diffusi solo negli anni Sessanta, grazie ad alcuni intraprendenti signori americani, e hanno subito conquistato il mercato, l’attenzione e la fiducia di massaie e cuochi per la loro praticità. 



Ma a volte non basta la semplice pulizia per mantenerli puliti e senza odori. Qualche trucco? Per eliminare eventuali cattivi odori, dovuti spesso a qualche errore di “memoria” o meglio qualche abbandono in frigorifero, si lasciano contenitore e coperchio a bagno in acqua e bicarbonato per qualche ora. Si risciacqua ed ecco il nostro contenitore come nuovo.

A volte può anche succedere che si formi una specie di alone, per esempio, con il pomodoro. Qui la cura è un pò più drastica. Occorre infatti riempire il contenitore con acqua e candeggina e lasciarvela per almeno mezz’oretta. Al termine occorrerà risciacquare con molta attenzione.

E infine, se dovete assentarvi per un lungo periodo, potete strofinare gli interni dei contenitori con un panno leggermente unto di olio e lasciare i contenitori aperti fino al vostro ritorno.

Bottiglie riciclate

Recuperare bottiglie e contenitori in vetro non è solo una questione di risparmio, ma anche di coscienza ecologica e, se vogliamo, di igiene, proprio per le caratteristiche intrinseche dei contenitori in vetro.

E dunque cominciamo dalle antipatiche etichette, che si staccheranno più facilmente se si terrà su di esse una spugna imbevuta di aceto caldo. Se manca il tempo per eseguire questa operazione, allora servirà un ammollo del contenitore in acqua tiepida e detersivo per stoviglie. Dopo qualche ora l’etichetta si staccherà senza problemi.

Per pulire le bottiglie di olio e recuperarle per altri usi occorre versare qualche cucchiaio di sale grosso e aggiungere poca acqua calda. Far ruotare e agitare velocemente la bottiglia per alcuni secondi e quindi svuotarla. L’operazione andrà ripetuta più volte, ma il risultato è garantito. Quando non vi saranno più tracce di unto, lavare la bottiglia normalmente e farla asciugare benissimo, specie se va riutilizzata per l’olio.

Lo stesso procedimento funziona per piccole damigiane o barattoli incrostati, aggiungendo al sale bucce di patate tagliate a pezzetti piccolissimi.

Prossimo argomento:
– Come tenere puliti i nostri amici a quattro zampe
– Piccoli segreti a tavola e ai fornelli
– Le pratiche patate


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+:

    
loading…